BICCHIERINI AI FIORI DI LAVANDA (gluten free)

foto (39)

Questi bicchierini sono velocissimi da fare, sono senza glutine e sono davvero perfetti per godersi tutto il sapore di fiori, di campi, di Provenza. Li ho voluti arricchire con dei biscotti dallo stesso odore, per dare al dessert una nota croccante in superficie, ma sono perfetti anche senza biscotto. Sapete che la panna cotta montata diventa molto spumosa perchè incorpora aria? Per quello ho voluto dividere questo bicchierino, perchè la parte più cremosa è sopra e si riconosce dal cambio di colore, quello della lavanda! Cerco sempre il sapore e l’odore dei campi nel periodo estivo. Adoro la fienagione, la raccolta, l’odore inconfondibile delle piante al culmine della loro fioritura. Cerco questi sapori ed odori anche in cucina, arricchiscono le pietanze di freschezza e rivisitano un semplice piatto con la sola aggiunta di un fiore, come in questo caso. E la panna cotta, non è più una semplice panna cotta! Se volete potete fare solo i biscotti, sono  buonissimi per la colazione, oppure solo la panna cotta, che è semplice fresca e veloce per un dessert sciuè sciuè, oppure tutti e due come ho fatto io!

foto (19)

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

LA LAVANDA

La sua fioritura avviene nel periodo estivo, è una pianta molto resistente e viene coltivata in enormi distese per la produzione dell’essenza, ma anche in orti e giardini come pianta ornamentale.

Ha un olio essenziale particolarmente attivo, è una pianta antidepressiva, e l’infuso dei suoi fiori viene usato per curare la leucorrea, la cistite e l’emicrania.

Possono essere usati i suoi fiori nell’acqua della vasca per un bagno profumato che aiuta a calmare l’emotività ed a rilassare corpo e mente, anche per questo motivo è usata in molti saponi e creme.

I fiori a spiga, sono usati in mazzi per profumare ambienti ed armadi in maniera naturale, in cucina invece vengono usati solo i fiori.

Nonostante ci siano varie tipologie di lavanda, tutte hanno le stesse proprietà!

foto (30)

foto (33)

Consiglio:

Se volete potete sostituire il colorante alimentare con 8/10 mirtilli freschi frullati, daranno lo stesso colore ed un sapore ancora più fruttato,

purtroppo però io non li avevo in casa!

Ingredienti:

80 g di zucchero

250 g di latte intero

250 g di panna fresca

6 g di gelatina in fogli

fiori di lavanda

colorante liquido rosso e blu (oppure 8/10 mirtilli freschi)

per il biscotto:

100 g di burro a temperatura ambiente

100 g di zucchero

1 uovo medio

170 g di farina senza glutine

1 cucchiaino di lievito

fiori di lavanda

1 pizzico di sale

Procedimento:

-Mettete i fogli di colla di pesce a mollo in una ciotola con acqua fredda.

-In una casseruola mettete lo zucchero, il latte e la panna fresca, poi aggiungete i fiori di lavanda.

-Mettete tutto a fuoco medio e mescolate per far sciogliere lo zucchero.

coll1-Appena arriva a bollore, strizzate i fogli di gelatina che nel frattempo si sono ammorbiditi ed uniteli al composto sul fuoco, mischiando leggermente per farli sciogliere.

-Filtrate con un colino il composto, poi mettetelo fino metà nei bicchierini, il rimanente lasciatelo nel contenitore.

-Mettete tutto in frigo a solidificare per qualche ora.

coll2 -Montate con le fruste il composto che non avete messo nei bicchierini con i coloranti (facoltativo) per farlo diventare viola, o con 8/10 mirtilli freschi frullati.

-Otterrete un composto spumoso e liscio che metterete nella sac à poche e poi nell’altra metà superiore dei bicchierini.coll3-Mettete il burro (a crema) in una ciotola assieme al sale, lo zucchero e l’uovo.

-Aggiungete la farina ed il lievito setacciato.

coll4

-Aggiungete altri fiori di lavanda ed impastate il tutto fino a formare un panetto.

-Lasciate riposare il panetto in frigo per almeno mezzora con della pellicola alimentare.

-Stendete l’impasto con il mattarello fra due fogli di carta da forno e ricavate con il coppa pasta dei biscottini.

-Cuocete in forno caldo statico a 180-200°C fino a doratura.

coll5

-Lasciate raffreddare poi sbriciolate i biscotti sui bicchierini e servite.

foto (20)

foto (26)

More from Lucia Sarti

CROSTATA MORBIDA DI FICHI SENZA BURRO

La crostata morbida di fichi è un dolce perfetto per la merenda,...
Read More

2 Comments

  • Ho acquistato tempo fa dei calici secchi di lavanda con l’intenzione di farne delle profumate frolle o dei dessert dal gusto fiorito..poi non ho mai trovato la giusta ispirazione, almeno fino ad oggi 🙂
    Grazie cara e felice domenica <3

    • Consu, a noi sono piaciuti tanto, avevo quella lavanda li al culmine della fioritura e non vedevo l’ora di assaporare i suoi fiori in qualche preparazione..prova anche tu qualche ricettina! Un abbraccio forte!
      Lucia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *