FICHI SECCHI

 

dsc_0012-2

Come ben sappiamo i fichi freschi sono un frutto che va in deperimento in pochissimo tempo. Purtroppo non è possibile conservarli più di due giorni in frigo, vanno consumati poco dopo raccolti.

Il metodo più semplice per non buttarli e conservarli più a lungo possibile è quello di disidratarli.

Questo procedimento, effettuato anche per la conservazione di tantissimi altri alimenti, viene effettuato con il calore tenue e la ventilazione.

Possono essere cotti in forno socchiuso, ventilato a bassa temperatura per qualche giorno senza l’aggiunta di additivi o conservanti.

Oppure, nella maniera più naturale possibile, si possono essiccare con il calore del sole, avendo solo cura di pochi e semplici accorgimenti per ottenere un prodotto finale perfetto.

Io ho messo anche le mandorle nell’essiccazione, così sono rimaste attaccate ai fichi e si sono tostate anche loro con il sole.

Print Recipe
FICHI SECCHI
Il metodo più veloce ed efficace per far essiccare i fichi per disidratazione, naturale al 100% e senza l'uso di additivi per la conservazione.
FICHI SECCHI RICETTA PASSO A PASSO ESSICCATI NATURALMENTE AL SOLE
Tempo di preparazione 5-7 giorni
Tempo di cottura 10-15 minuti
Porzioni
4 persone
Ingredienti
  • 500 g fichi freschi appena raccolti
  • mandorle sgusciate
Tempo di preparazione 5-7 giorni
Tempo di cottura 10-15 minuti
Porzioni
4 persone
Ingredienti
  • 500 g fichi freschi appena raccolti
  • mandorle sgusciate
FICHI SECCHI RICETTA PASSO A PASSO ESSICCATI NATURALMENTE AL SOLE
Istruzioni
  1. Tagliate i fichi a metà e togliete una parte di picciolo se c'è.
  2. Metteteli sopra una grata (come quella del forno) con un foglio di carta da forno e se volete con delle mandorle all'interno.
    FICHI SECCHI RICETTA PASSO A PASSO ESSICCATI NATURALMENTE AL SOLE
  3. Esponeteli alla luce del sole diretta per il maggior numero di ore possibili nell'arco della giornata, in terrazza o nel giardino, coperti con un altro foglio di carta da forno fermato con un cucchiaio o con un canovaccio per ripararli dalle mosche o altri insetti.
  4. Prima di sera vanno messi al riparo dall'umidità, magari nel forno spento.
  5. Durante il giorno vanno girati spesso, ogni 6 o 8 ore, potrebbero servire 5-7 giorni prima che si disidratino del tutto, dipende dal contenuto di acqua presente nel fico e dalla sua tipologia.
  6. Quando al tatto si presentano duri e compatti, metteteli in forno caldo a 180°C per 10-15 minuti, poi fateli raffreddare.
  7. Metteteli in un barattolo ermetico, se volete con degli odori (cannella, alloro..) e conservateli in luogo freddo ed asciutto.
Recipe Notes

Se il tempo ballerino non vi permette di far essiccare i fichi, non preoccupatevi, mettete i fichi in forno ventilato a 60°-80°C con lo sportello semi-aperto e lasciateli per qualche giorno fino a completa disidratazione.

Condividi questa Ricetta

Durante il processo di essiccazione da noi una parte di fichi sono spariti, ma ancora non si è capito perchè! 😉

dsc_0063

Eccoli, i nostri fichi secchi sono pronti per le sfiziose merende energetiche e salutari che solo i frutti della natura ci possono donare.

dsc_0008

QUI trovate la ricetta delle BARRETTE AI FIOCCHI D’AVENA che faccio sempre con questi  fichi secchi tagliati al coltello, uno spuntino favoloso per la salute!

QUI trovate delle curiosità ed altre ricette con i fichi.


Alla prossima ricetta! 😉

More from Lucia Sarti

10 RICETTE DOLCI SENZA BURRO

Non sempre il burro è necessario per fare i dolci, anzi, con...
Read More

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *