CONFETTURA CREMOSA DI ALBICOCCHE

Durante l’estate ci sono tantissime conserve che si possono preparare con la frutta fresca, una delle mie preferite è proprio la confettura di albicocche. Le albicocche contengono già la pectina come le mele, per questo non serve aggiungere nessun preparato e nessun altro frutto perché gelifichi perfettamente dopo cotta. Potete aromatizzare la confettura con delle erbe aromatiche (come il timo limonato, la menta..), oppure con la scorza di un limone biologico, ma è buonissima anche “al naturale”.

In questa ricetta il succo del limone serve più che altro per non fare ossidare troppo le albicocche nel tempo di riposo della frutta, non si sentirà affatto come sapore.

Le confetture (più comunemente chiamate marmellate) si possono fare con qualsiasi dose di zucchero, quest’ultimo andrebbe variato in base alla dolcezza ed alla maturazione della frutta.

Se volete una confettura più “leggera” potete metterne anche 300 g, in questo caso però vi consiglio di consumare la confettura in tempi medio-brevi. Lo zucchero è un perfetto conservante, per questo le marmellate ricche di zucchero tendono a conservarsi per tanto tempo in barattoli sterilizzati.

Un tempo le confetture si facevano con la stessa quantità di frutta e zucchero (es 500 g frutta e 500 g zucchero), a mio parere però con queste dosi la confettura viene troppo zuccherata. Per questo motivo io faccio una via di mezzo, la giusta quantità di zucchero perché si conservi in barattolo almeno un anno ma che non sia troppo pesante.

Inoltre, per mio gusto personale io frullo la marmellata per ottenere una crema liscia, ma se volete potete lasciare i pezzi di frutta e metterla nei barattoli così.

 

Print Recipe
CONFETTURA DI ALBICOCCHE
Cremosa e buonissima per farcire dolci o accompagnare antipasti di formaggi.
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 50 minuti
Tempo Passivo 2 ore
Porzioni
4 vasetti
Ingredienti
  • 1 kg albicocche mature
  • 650 g zucchero semolato
  • 1 limone succo
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 50 minuti
Tempo Passivo 2 ore
Porzioni
4 vasetti
Ingredienti
  • 1 kg albicocche mature
  • 650 g zucchero semolato
  • 1 limone succo
Istruzioni
  1. Lavate le albicocche, togliete il nocciolo all'interno e tagliatele a pezzi dentro una casseruola dai bordi alti. Aggiungete lo zucchero, mischiate bene e mettete tutto in frigo a riposare per 1-2 ore.
  2. Mettete la casseruola sul fuoco e fare arrivare a bollore, poi abbassate leggermente il fuoco e lasciate cuocere per circa 50 minuti. Il tempo è variabile, dipende dalla quantità di acqua contenuta nella frutta. La confettura è ben cotta quando versando 1 cucchiaino del composto su un piatto freddo, la goccia versata si restringe subito. Se preferite la confettura liscia frullate tutto con un frullatore ad immersione, se invece la preferite a pezzi lasciatela così.
  3. Versate la confettura nei barattoli (puliti e privi di odori all'interno), chiudete il coperchio assicurandovi che aderisca perfettamente poi capovolgete i barattoli. Lasciateli raffreddare completamente, se sono privi di aria, spingendo il coperchio del barattolo non dovreste sentire nessun rumore.
Recipe Notes

Quando vanno sterilizzati i barattoli per metterli sotto vuoto?

Per togliere l'aria dai barattoli e creare il sottovuoto basta mettere la confettura nei barattoli quando è ancora bollente e tenere i barattoli capovolti fino al completo raffreddamento. Se premendo sul coperchio del barattolo si sente ancora dell'aria all'interno è necessario sterilizzare i barattoli immergendoli in acqua bollente, ma spesso è sufficiente solo il primo passaggio per togliere tutta l'aria.

Condividi questa Ricetta
 

Varianti:

Se volete mischiare più frutti nella confettura potete sostituire metà delle albicocche con altra frutta fresca (ciliegie, fragole..).

Se la frutta che utilizzate è molto dolce potete diminuire la dose di zucchero nella ricetta in base ai vostri gusti personali.

Con la marmellata potete fare una buonissima crostata con la PASTA FROLLA FACILE E VELOCE

PASTA FROLLA PER CROSTATE Ricetta con foto passo a passo e trucchetti per fare la pasta frolla perfetta per le crostate, con le uova intere e poco burro, tutti i consigli per la stesura e le varianti. pasta frolla, food, eat, tradizione, crostate, dolci, cucinare, pasta frolla facile, ricetta crostata, crostata facile, come fare le crostate, crostate ripiene, ricetta crostata, ricetta pasta frolla, pasta frolla veloce, pasta frolla facilissima, ricette facili, ricette veloci, dolci facili, dolci da credenza, congelare la crostata, fare la costata, ricetta facile per crostata, recipes, cooking, crostata alla marmellata, crostata alla nutella, crostata alla crema, ricetta perfetta della crostata, food porn, basi della pasticceria, pasticceria,

Oppure potete usarla per accompagnare un buonissimo FORMAGGIO FATTO IN CASA

A presto con nuove ricette!

More from Lucia Sarti

SORBETTO VELOCE ALLE PESCHE E LIME (solo frutta fresca frullata!)

Con soli 4 ingredienti si può fare un cremoso sorbetto di frutta...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *