MELANZANE

LE MELANZANE

Ne esistono di più varietà, le più comuni sono quelle tonde e violacee o quelle nere lunghe.

Le melanzane lunghe rimangono molto più piccanti ed amare, rispetto alle altre hanno anche la buccia più dura. Prima di usarle in cucina, solitamente vengono tagliate e messe sotto sale per perdere l’amaro, per quelle tonde non c’è bisogno perché sono molto più dolci.

Possono essere cucinate grigliate, gratinate, fritte o al forno, ma in ogni caso vanno sempre mangiate da cotte e mai a crudo.

Contengono pochissime calorie, ma essendo un ortaggio spugnoso tende ad assorbire tutto il condimento che viene messo nella pietanza.

Contiene al suo interno un’alta percentuale di acqua, fibre e potassio, perciò è depurativa e diuretica, specialmente se lessata o cotta al vapore.