CROSTATA ALLA CREMA CON ALBICOCCHE SCIROPPATE

Ci sono dolci che richiamano il profumo ed il sapore dell’estate. A volte basta un dessert colorato e fresco per avere le energie e la vitalità per affrontare le calde ed afose giornate estive. La frolla è la base di pasticceria più versatile che ci sia, ci sono mille modi per farla e per farcirla ed ogni ingrediente stagionale dolce o salato che sia si sposa perfettamente su una base così.

Qualsiasi frutta abbiate in casa, con questa crema leggerissima (rispetto alla classica pasticcera) ed una base di frolla potrebbe diventare un trionfo di freschezza e di gusto! Il segreto è proprio questo, far risaltare in modo semplice il sapore, il colore e la consistenza della frutta sciroppandola per far si che una “tradizionale” frolla si trasformi in un guscio croccante per un morbido ripieno d’estate.

Dopo aver elogiato questa crostata, vi posso confessare che ne ho fatte due, una l’ho portata a cena da degli amici, l’altra è stata in frigo due giorni da me. Il secondo giorno era solo uno spicchio però, perché la metà l’abbiamo mangiata il giorno prima!

Viva l’estate e viva i colori a tavola!

CROSTATA ALLA CREMA CON ALBICOCCHE SCIROPPATE

Crostata di pasta frolla con crema pasticciera, albicocche sciroppate e mirtilli in superficie.

Tempo di preparazione: 45 minuti

Tempo di cottura: 35-40 minuti

Per una teglia tonda da 26 cm


INGREDIENTI

Per la pasta frolla:

  • 500 g farina “00”
  • 200 g zucchero semolato
  • 2 uova medie
  • 200 g burro a temperatura ambiente
  • scorza di 1 limone non trattato
  • 1 pizzico sale fino
  • 8 g  di lievito per dolci
  • semi di 1 bacca di vaniglia (facoltativo)

Per la crema pasticciera:

  • 500 g latte intero
  • 40 g amido (o farina)
  • 120 g zucchero semolato
  • 1 baccello vaniglia
  • 6 tuorli d’uovo
  • scorza grattugiata di 1 limone

Per le albicocche sciroppate:

  • 10-11 albicocche mature
  • 100 g di zucchero
  • 50 g di acqua
  • mirtilli freschi

PREPARAZIONE:

Seguite le istruzioni per fare la crema pasticciera che trovate QUI  aggiungendo la scorza di 1 limone alla ricetta, poi lasciatela raffreddare in frigo per almeno 4 ore.

Seguite le istruzioni per fare la pasta frolla che trovate QUI e fate riposare il panetto in frigo fino a quando si solidifica

Preriscaldate il forno in modalità statica a 180 °C.

Imburrate e infarinate una teglia per crostate da 26 cm.

Riprendete la pasta frolla, stendetela leggermente con il matterello su un foglio di carta da forno poi capovolgetela e ricoprite tutta la teglia livellando bene con le mani fino all’altezza dal bordo di 2 cm circa.

PASTA FROLLA PER CROSTATE Ricetta con foto passo a passo e trucchetti per fare la pasta frolla perfetta per le crostate, con le uova intere e poco burro, tutti i consigli per la stesura e le varianti. pasta frolla, food, eat, tradizione, crostate, dolci, cucinare, pasta frolla facile, ricetta crostata, crostata facile, come fare le crostate, crostate ripiene, ricetta crostata, ricetta pasta frolla, pasta frolla veloce, pasta frolla facilissima, ricette facili, ricette veloci, dolci facili, dolci da credenza, congelare la crostata, fare la costata, ricetta facile per crostata, recipes, cooking, crostata alla marmellata, crostata alla nutella, crostata alla crema, ricetta perfetta della crostata, food porn, basi della pasticceria, pasticceria,

Cuocete in forno caldo per 30 minuti circa poi sfornate e lasciate raffreddare, capovolgetela quando è fredda.

Oppure:

Se non avete l’apposito stampo per crostate potete usare una teglia tonda apribile, lasciate il bordo leggermente alto e cospargete la superficie con i fagioli secchi, per fare in modo che durante la cottura la base rimanga libera per la crema.

PASTA FROLLA PER CROSTATE Ricetta con foto passo a passo e trucchetti per fare la pasta frolla perfetta per le crostate, con le uova intere e poco burro, tutti i consigli per la stesura e le varianti. pasta frolla, food, eat, tradizione, crostate, dolci, cucinare, pasta frolla facile, ricetta crostata, crostata facile, come fare le crostate, crostate ripiene, ricetta crostata, ricetta pasta frolla, pasta frolla veloce, pasta frolla facilissima, ricette facili, ricette veloci, dolci facili, dolci da credenza, congelare la crostata, fare la costata, ricetta facile per crostata, recipes, cooking, crostata alla marmellata, crostata alla nutella, crostata alla crema, ricetta perfetta della crostata, food porn, basi della pasticceria, pasticceria,

Per le albicocche sciroppate:

Lavate ed asciugate bene le albicocche.

In una padella molto capiente mettete l’acqua e lo zucchero per lo sciroppo, fate scaldare.

Prima che arrivi a bollore mettete le albicocche e fatele cuocere 5 minuti a fuoco alto per far fuoriuscire i liquidi dalla frutta.

Girate le albicocche, chiudete la pentola con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco basso fino a quando si ammorbidiscono (il tempo dipende dalla maturazione delle albicocche, se sono gia mature bastano 2 minuti).

Spegnete il fuoco, privatele della buccia e lasciatele raffreddare.

Per la finitura:

Bagnate leggermente con un cucchiaio la base della crostata con lo sciroppo di cottura delle albicocche.

Mettete la crema pasticciera con una sac a poche sulla base, più uniformemente possibile.

Aggiungete le albicocche ed infine i mirtilli freschi.

Servite dopo qualche ora di frigo, dando tempo alla crema ed alle albicocche sciroppate di rapprendersi insieme.


Alla prossima ricetta!

More from Lucia Sarti

IL FORMAGGIO FATTO IN CASA

L’amore per la vita in campagna ci ha portato a fare una...
Read More

10 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *