PAN DI SPAGNA AL CACAO

Il Pan di Spagna è una preparazione di base della pasticceria per ottenere una base morbida perfetta da farcire ideale per torte, mignon e dessert di ogni tipo. In base al dolce che volete preparare potete fare il vostro PAN DI SPAGNA BIANCO classico oppure quello al cacao, le preparazioni sono molto simili, cambiano solo gli ingredienti ed il sapore nel risultato finale. Questa ricetta di base non contiene né burro né olio perché deve essere elastica, questo perché deve rimanere stabile quando verrà bagnata per fare le torte.

Fare questa preparazione di base non è affatto difficile ed è di sicura riuscita, perché con la giusta dose di uova e di solidi difficilmente scenderà. Per una perfetta riuscita del Pan di Spagna vi consiglio di usare delle fruste elettriche, vi faciliteranno e velocizzeranno il procedimento oltre a garantirvi una montatura delle uova perfetta. La ricetta del Pan di Spagna non contiene lievito, montando le uova a neve ed incorporando bene tutti gli ingredienti gonfierà senza l’aggiunta di nessun agente lievitante.

PAN DI SPAGNA AL CACAO

Soffice pan di Spagna al cacao facile da fare e buonissimo da farcire per fare torte di compleanno o dessert al cucchiaio.

Tempo di preparazione: 25 minuti

Tempo di cottura: 45 minuti

Per un Pan di Spagna da 20 cm


INGREDIENTI:

  • 150 g zucchero semolato
  • 100 g farina “00”
  • 30 g fecola di patate
  • 25 g cacao amaro in polvere
  • 5 uova medie (circa 50 g l’una) a temperatura ambiente

PREPARAZIONE:

Accendete il forno a 200°C statico.
Sgusciate le uova e dividete in due ciotole diverse i tuorli dagli albumi.
Nella ciotola con i tuorli mettete anche lo zucchero e con le fruste elettriche lavorate il composto affinchè diventi cremoso e chiaro.
Montate con le fruste gli albumi a neve, fino a quando diventano abbastanza solidi e prendono consistenza.
Aggiungete gli albumi al composto con i tuorli e mischiate delicatamente dal basso verso l’alto con un lecca-pentole o un cucchiaio in legno.
Aggiungete la farina, la fecola di patate e il cacao amaro setacciati e mischiate con le stesse modalità del precedente passaggio, fino ad amalgamare tutto.
Prendete uno stampo a cerniera da 20 cm, imburratelo bene ed infarinatelo in tutta la superficie, versate il composto, livellate con una spatola e cuocete in forno caldo a 180°C per 45 minuti circa, controllate la cottura dopo questo tempo e non prima.
Se usate stampi più piccoli o più grossi i tempi di cottura possono variare, vi consiglio di controllare se è cotto toccando la superficie, al tatto deve essere come una spugna.
Lasciate raffreddare il Pan di Spagna poi estraetelo dallo stampo a cerniera.
Tagliate il Pan di Spagna con un coltello da pane e non con la lama liscia, per essere più precisi nel taglio vi consiglio di fissare degli stuzzicadenti per delimitare gli strati.
Una volta tagliato in strati potete procedere con la farcitura.

Conservazione:

Potete congelare il Pan di Spagna già cotto in un sacchetto di plastica e toglierlo dal congelatore il giorno prima che vi serve.

Potete aggiungere all’impasto qualsiasi aroma di vostro gradimento, vaniglia o rum danno un sapore più marcato al Pan di Spagna

In quali casi potrebbe non venire bene?

-Usando delle uova fredde di frigo, le uova devono essere a temperatura ambiente.

-Se montate poco o troppo gli albumi, devono essere ben sodi ma non grumosi.

-Incorporando male gli ingredienti solidi al composto o non li setacciate, il movimento perfetto per non far smontare l’impasto è dal basso verso l’alto e delicatamente.

-Se a metà della cottura in forno aprite lo sportello, con i cali di temperatura tutti i dolci si sgonfiano al centro.

In quanti strati posso tagliare il Pan di Spagna al cacao per farcire le torte?

Il taglio del Pan di Spagna varia in base ai vostri gusti personali ed allo stampo che usate per questa ricetta, in seguito vi elenco gli strati che di solito io faccio in base alla dimensione degli stampi che uso:

16-18 cm – 4 strati

20 cm 3 – strati

22-24 cm – 2 strati

Con cosa posso farcire il Pan di Spagna?

Potete farcirlo con una CREMA AL LATTE SENZA UOVA, con una CREMA PASTICCIERA o con una MOUSSE DI MASCARPONE, oppure con qualsiasi altra crema densa che tenga bene nelle torte stratificate.


Vi aspetto per la prossima ricetta!

More from Lucia Sarti

GIRELLE AL ROSMARINO

Le girelle al rosmarino sono un lievitato salato ottenuto con l’impasto del...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *