Pasta frolla senza burro

La pasta frolla senza burro è un impasto di base che si usa per la preparazione di crostate, tartine dolci e biscotti, è molto versatile e facile da lavorare. Questo impasto non necessita di riposo in frigorifero come la pasta frolla al burro tradizionale, il fatto che contiene l’olio al posto del burro la rende subito pronta all’uso. La consistenza una volta cotta è la stessa, ma rispetto alla versione con il burro questa rimane più leggera e meno pesante, perfetta quindi per chi preferisce i dolci meno calorici.

Con questa pasta frolla potete preparare i biscotti fiorellini, a crostata alla marmellata, la crostata alla crema di nocciole o la torta della nonna. QUI trovate anche la mia versione al cacao senza burro, altrettanto versatile per qualsiasi tipo di dolce. Nella pasta frolla senza burro preferisco usare lo zucchero a velo perchè l’impasto rimane molto più compatto e omogeneo rispetto a quello preparato con lo zucchero semolato. Se però non avete lo zucchero a velo disponibile potete:

  • Frullare lo zucchero semolato in un mixer.
  • Amalgamare bene lo zucchero semolato con le uova per farlo sciogliere il più possibile.

Non è necessario fare riposare la pasta frolla all’olio in frigorifero, una volta impastata è sempre pronta all’uso!

PASTA FROLLA SENZA BURRO

Impasto base per crostate, tartine dolci e biscotti senza burro, una pasta frolla versatile per ogni dolce.

Tempo di preparazione: 15 minuti

1 crostata da 24 cm (o 26 cm) 


INGREDIENTI:

  • 300 g di farina “00”
  • 100 g di zucchero a velo
  • 80 ml di olio di semi
  • 1 uovo medio
  • 1 tuorlo
  • 6 g di lievito per dolci
  • scorza grattugiata di un limone
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (o i semi interni di una bacca)
  • 1 pizzico di sale fino

Note sugli ingredienti – Potete usare anche la farina “0” per questa ricetta, in base a quella che avete disponibile in casa. – L’olio deve essere di semi perchè è il più “delicato” di sapore, tuttavia se conoscete un olio di oliva (non extra vergine) che sia altrettanto delicato potete utilizzarlo.


PREPARAZIONE:

In una ciotola capiente sgusciate l’uovo e il tuorlo, aggiungete lo zucchero a velo, la scorza del limone grattugiata (non il bianco), il sale e l’estratto di vaniglia.

Amalgamate bene il tutto poi aggiungete gradualmente l’olio, la farina e il lievito setacciato.

Mescolate prima con la forchetta e poi con le mani, il tempo necessario per ottenere un panetto morbido.

Da questo momento la pasta frolla è pronta all’uso, ma se volete potete comunque avvolgere il panetto con della pellicola trasparente e farlo riposare 20 minuti in frigo.

Un trucchetto per stendere facilmente l’impasto senza sporcare la spianatoia è quello di lavorarlo fra due fogli di carta da forno, in questo modo sarà anche più semplice staccarlo dalla spianatoia.

Usate la vostra pasta frolla per fare le crostate, tartine dolci o biscotti che preferite, ricordando che i tempi di cottura variano dal dolce che sceglierete di preparare: 35 minuti, 25 minuti, 15 minuti.

Conservazione:

Se non usate tutta la pasta frolla senza burro potete conservare la rimanente in frigorifero avvolta con pellicola trasparente per qualche giorno, quando vi servirà fatela tornare a temperatura ambiente per lavorarla senza difficoltà.

Varianti:

Potete mettere più o meno scorza di limone in base al vostro gusto personale.

Se preferite una versione più golosa di questa pasta frolla per i vostri dolci vi consiglio di provare la pasta frolla al cacao senza burro.

Alla prossima ricetta!


Libri di cucina scritti e fotografati da me:

PASTA FRESCA

CARNE, SALUMI E TERRINE 

PESCE

RISO E CEREALI

Potete ordinare i volumi in edicola o QUI SUL SITO per gli arretrati, saranno disponibili fino a 1 anno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *