Bocconcini di pollo e pancetta (fritti o al forno)

I bocconcini di pollo sono un piatto a base di carne di pollo avvolta con la pancetta, impanata e fritta (o cotta in forno). Si tratta di un fast food davvero sfizioso e invitante che si prepara in pochissimo tempo e mette d’accordo davvero tutti. Potete preparare i bocconcini di pollo per un antipasto, un aperitivo o come secondo piatto accompagnato a un contorno di verdure, sono perfetti in ogni occasione per stupire i vostri commensali. Usando la pancetta stagionata non dovete condire il pollo ma rimarrà comunque morbido e saporito, una vera “furbata” quella di preparare il pollo con questo salume.

Se avete in previsione di preparare un buffet potete servire ai vostri ospiti questi bocconcini, uno tira l’altro e faranno tutti il bis. Sono un’ottima alternativa per i bambini in sostituzione alle classiche crocchette di pollo molto più caloriche in commercio, fatte in casa rimangono morbidissime dentro e croccanti fuori, una bontà per il palato. I bocconcini di pollo e pancetta serviti caldi con maionese, salsa barbecue o ketchup sono deliziosi, con pochi ingredienti preparerete una cena da leccarsi i baffi. Fra le varianti in fondo alla ricetta vi spiego come rendere questo piatto di carne molto più leggero e perfetto per una cena light con gusto.

BOCCONCINI DI POLLO E PANCETTA

Carne di pollo avvolta nella pancetta, impanata e fritta (o cotta al forno).

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 5-8 minuti per ogni frittura

Per 4 persone


INGREDIENTI:

  • 600 g di petto di pollo intero
  • 100 g di pancetta stesa stagionata a fette sottili
  • 200 g di pangrattato
  • 4 uova medie
  • sale fino
  • 1 lt di olio di semi di arachide

Note sugli ingredienti – Se preparate i bocconcini di pollo per un antipasto dimezzate la dose degli ingredienti. – Se non avete la pancetta stesa potete usare quella arrotolata, la srotolate con le mani prima di avvolgerla ai bocconcini.


PREPARAZIONE:

Ponete il petto di pollo (o i petti) su un tagliere e riducetelo a bocconcini di 2 cm per lato circa.
In una ciotola preparate la pastella: sbattete le uova con una forchetta insieme al sale per ottenere un composto liscio.
Mettete il pangrattato in un piatto piano.
Avvolgete ogni bocconcino di pollo in 1/2 fetta di pancetta, poi passatelo: nella pastella, nel pangrattato, ancora nella pastella e nel pangrattato.
Questa doppia panatura renderà i bocconcini molto croccanti, se preferite velocizzare il procedimento potete farne una sola.
Quando avete esaurito tutta la carne, mettete i bocconcini su un foglio di carta da forno.
In una padella non troppo larga fate scaldare l’olio e quando raggiunge la temperatura di 170°C cuocetevi i bocconcini, non più di 5-6 alla volta.
Consiglio: è meglio friggere poca carne alla volta per non far abbassare troppo la temperatura dell’olio, QUI altri consigli sulla frittura.
Girateli da tutti i lati e quando diventano dorati (ci vorranno circa 5-8 minuti) scolateli e metteteli su un foglio di carta assorbente, aggiustate di sale se serve.
Serviteli ancora caldi, accompagnati con maionese, salsa barbecue o qualsiasi altra salsa.

Varianti:

Per la cottura in forno mettete i bocconcini di pollo in una teglia rettangolare rivestita con carta da forno, conditeli con l’olio e cuoceteli in forno caldo fino a doratura.
Per una versione più light dei bocconcini di pollo oltre a cuocerli in forno potete usare il prosciutto crudo al posto della pancetta.
Sfiziosi da gustare e super facili da fare, questi bocconcini di pollo sono una vera e propria prelibatezza!

Ricetta tratta dal mio libro di cucina CARNE, SALUMI E TERRINE  pubblicato in edicola per la collana “Fatto in casa” il 09/12/2017.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *