Palline di cocco e ricotta

Le palline di cocco e ricotta sono dei pasticcini morbidissimi senza cottura preparati con solo 3 ingredienti, un dolcetto scioglievole che vi farà stupire al primo assaggio. Si preparano in una manciata di minuti e vi potete fare aiutare dai bambini, che oltre a mangiarle volentieri si divertono a formare le palline e passarle nel cocco. Solo bianchi o anche al cacao? Tutti e due! Togliendo solo metà dell’impasto e aggiungendo il cacao, con questa “furbata” avrete le palline di cocco e ricotta di due tipi senza fare impasti diversi. Potete prepararli per un buffet, si possono mangiare come piccola pasticceria dopo cena o per la pausa caffè, è sempre l’ora giusta. Sono dei dolcetti al cocco molto sfiziosi e non molto calorici rispetto ad altri pasticcini, inoltre sono freddi e non vanno cotti, perfetti quindi da preparare nella stagione estiva.

Dopo i tartufi al torrone e quelli ai wafer non posso che consigliarvi di preparare questi scrigni di bontà, si conservano in frigo per qualche giorno e potete prepararli anche in anticipo. Se invece ricevete ospiti inaspettati preparate le palline di cocco e ricotta all’ultimo minuto, farete un figurone. Sono perfette da regalare per San Valentino servite nei pirottini di carta e confezionarle in una scatola decorata, anche sulla tavola di Natale sono molto d’effetto, il cocco in superficie sembra candida neve d’inverno. Se siete dei veri golosi potete aggiungere delle scaglie di cioccolato o la granella di frutta secca, sono delle ottime varianti per preparare delle palline di diversi tipi con lo stesso impasto.

Scioglievoli palline di ricotta e cocco senza cottura in soli 3 ingredienti, il pasticcino perfetto per ogni occasione!

PALLINE DI COCCO E RICOTTA

Morbidi pasticcini senza cottura con la ricotta ricoperti con farina di cocco.

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 0 minuti

Per 40 palline circa da 12- 13 g l’uno


INGREDIENTI:

  • 250 g di ricotta fresca di mucca
  • 130 g di farina di cocco
  • 80 g di zucchero semolato
  • 10 g di cacao amaro in polvere

Per guarnire:

  • farina di cocco

Note sugli ingredienti – Potete usare la ricotta fresca nelle confezioni o quella sfusa presa al banco, se è più o meno densa regolate la quantità di cocco per avere un impasto di consistenza morbida.  – Potete sostituire la ricotta con lo yogurt greco o il mascarpone – Se volete preparare solo le palline bianche non mettete il cacao amaro, se volete solo quelle al cacao usatene 20 g. – Potete aggiungere delle scaglie di cioccolato fondente all’impasto oppure della granella di frutta secca. – Gli ingredienti non contengono glutine, ma verificate sulle confezioni stesse che non contengano nessuna traccia di questa proteina.


PREPARAZIONE:

In una ciotola mettete la ricotta sgocciolata e lo zucchero, mescolate fino a quando otterrete una crema liscia.

Aggiungete la farina di cocco, regolate la quantità in base alla consistenza dell’impasto, deve rimanere morbido ma compatto.

Mettete metà del composto a parte e al rimanente aggiungete il cacao amaro, mischiate fino a quando diventa omogeneo.

Potete decidere di fare tutte le palline di cocco e ricotta al cacao, in tal caso usate 20 g di cacao in tutto l’impasto senza dividerlo.

Preparate un piatto fondo con la farina di cocco.

Se l’impasto dovesse risultare troppo morbido e difficilmente lavorabile riponetelo in frigo per 30 minuti prima di formare le palline.

Con le mani formate delle palline da 12-13 g (o più grandi se preferite) e arrotolatele nella farina di cocco fino a ricoprire totalmente la superficie.

Continuate fino a quando avrete esaurito entrambi gli impasti.

Ponete le palline di cocco e ricotta e cocco in frigo, si mantengono per qualche giorno se avete usato una ricotta fresca.

Potete servirle subito dopo fatte o in un secondo momento, non serve toglierle dal frigo prima perchè anche da fredde rimangono molto morbide.

Alla prossima ricetta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *