CROSTATA MELE E MARMELLATA

La crostata mele e marmellata è un delizioso dolce di pasta frolla all’olio con una farcitura di marmellata e mele a fette. Vi stupirà la semplicità di questo dolce, un alternativa eccellente alla “solita” crostata alla marmellata per chi ama le mele come me! Pochi ingredienti e poco tempo per un dolce che stupirà tutti, si prepara a mano senza il bisogno di impastatrici e senza riposo in frigo. Si trasforma in un dessert da leccarsi i baffi se servite questa crostata a fette accompagnata con del gelato.

Se la conservate in frigo taglierete più facilmente la fetta senza rovinare troppo le mele, quindi potete prepararla in anticipo e il giorno dopo è ancora più buona. La crostata di mele e marmellata è un dolce perfetto da servire per San Valentino, una dolce dimostrazione d’affetto che potete replicare per la festa della mamma o per la festa del papà. Il delizioso guscio di pasta frolla ha un delicato sapore di limone che potete sostituire con l’arancia, inoltre potete usare la marmellata che preferite o che avete in dispensa. Se volete fare la stessa crostata con un impasto classico al burro provate la pasta frolla classica o la pasta frolla al cacao.

CROSTATA MELE E MARMELLATA

Crostata di pasta frolla all’olio delicata al sapore di limone, farcita con marmellata e mele affettate.

Tempo di preparazione: 40 minuti

Tempo di cottura: 35 minuti

Per 2 crostate da 22 cm o 1 da 26 + qualche biscotto


INGREDIENTI

Per la pasta frolla all’olio:

  • 300 g di farina “00”
  • 100 g di zucchero a velo
  • 80 ml di olio di semi
  • 1 uovo medio
  • 1 tuorlo
  • 6 g di lievito per dolci
  • scorza grattugiata di un limone
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (o i semi interni di una bacca)
  • 1 pizzico di sale fino

Per la farcitura:

  • 200 g di marmellata di fragole (o altra marmellata a piacere)
  • 2 mele rosse
  • succo di 1/2 limone

Note sugli ingredienti – Ho scelto le mele rosse per la mia crostata perchè sono più d’effetto ma potete usare anche quelle gialle. – Potete usare anche la farina “0” o quella che avete disponibile in dispensa. – L’olio deve essere di semi perchè è il più “delicato” di sapore, tuttavia se conoscete un olio di oliva (non extra vergine) che sia altrettanto delicato potete utilizzarlo. – Potete aggiungere all’impasto della frolla anche la scorza di arancia se vi piace.


PREPARAZIONE:

Preparate la pasta frolla all’olio seguendo la preparazione che trovate QUI.

Preriscaldate il forno a 180°C in modalità statica.

Stendete la pasta con il matterello tra due fogli di carta da forno, in questo modo sarà più semplice sollevare i biscotti e non sporcherete neppure la spianatoia.

Stendete l’impasto fino uno spessore di 5-6 mm circa.

Imburrate e infarinate 2 stampi da 22 cm o 1 da 26 cm, se vi avanza della pasta frolla potete fare dei biscotti.

Togliete un foglio di carta da forno e capovolgete la pasta nello stampo, sagomate tutto lo stampo e togliete la pasta in eccesso.

Con un cucchiaio riempite la crostata con la marmellata, non riempitela fino al bordo perchè deve esserci spazio anche per le mele.

La quantità è a vostra discrezione, io ho usato 200 g di marmellata per una crostata da 22 cm.

Mettete sul fuoco una pentola con acqua e succo di limone.

Lavate le mele, tagliatele al centro, togliete i torsoli e affettatele finemente con un coltello.

Se le preferite, potete usare le mele senza buccia per farle rimanere più morbide, in caso toglietela prima di affettarle.

Sbollentate le mele in acqua bollente e limone per qualche minuto, quando si ammorbidiscono scolatele e mettetele in un piatto.

Lasciatele intiepidire poi decorate la crostata affondando le mele nella marmellata, partite dall’esterno e proseguite all’interno fino a coprire tutto lo spazio.

Se vi è rimasta della marmellata spennellate delicatamente la superficie della crostata, le mele avranno un effetto caramellato dopo la cottura.

Cuocete in forno caldo a 180°C per 35 minuti, se la vostra crostata è da 26 cm potrebbero volerci 40 minuti.

Non cuocete troppo la crostata di mele e marmellata, quando i bordi sono appena dorati potete sfornarla.

Varianti:

Potete cuocere le mele in acqua cannella e limone, se vi piace questa spezia potete usarla anche all’interno della pasta frolla.

Per avere un effetto ancora più caramellato della superficie potete cospargere sulle mele dello zucchero semolato prima di cuocere la crostata.

Un dolce che colpisce l’attenzione di chiunque nonostante la sua semplicità, è impossibile non prenderne una fetta!


Alla prossima ricetta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *