Polpette di ceci vegane

Le polpette di ceci sono un secondo piatto formato di soli ceci e verdure dalla consistenza morbida all’interno e croccante esternamente. Queste polpette si possono servire anche per un aperitivo o un un buffet, sono buone anche mangiate a temperatura ambiente perciò si prestano ad essere anche un pranzo al sacco. Preparare le polpette di ceci è facile e non richiede molto tempo, con la cottura al forno sono un piatto light, salutare e adatto anche ai bambini per lo svezzamento. Le polpette di ceci sono anche un piatto del riciclo, perchè potete sostituire le verdure negli ingredienti con quelle che avete in frigo. Si prestano ad essere cotte in forno, fritte o in padella (aggiungendo 1 uovo all’impasto).

Queste deliziose polpette senza uova sono saporite e mettono d’accordo grandi e bambini, potete prepararle con anticipo e conservarle in frigo per poi cuocerle in un secondo momento. Sono perfette come antipasto per menù di carne o menù di pesce, una volta scoperte non ne potrete più fare a meno. Le polpette di ceci sono leggere ma molto sazianti, un’ottima alternativa alle polpette di carne , come le polpette di miglio e spinaci o le crocchette di pecorino. Per fare le polpette di ceci velocemente per una cena all’ultimo minuto potete usare i ceci in barattolo.

POLPETTE DI CECI VEGANE

Facilissime polpette di ceci e verdure senza uova: cotte al forno, fritte o in padella.

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 55 minuti

Per 24 polpette da 30 g l’una


INGREDIENTI:

  • 200 g di ceci secchi già ammollati
  • 200 g di patate gialle
  • 40 g di carote (1 media)
  • 20 g di cipolla
  • 10 g di olio extra vergine di oliva + altro per la superficie
  • 7 g di parmigiano grattugiato (no nella versione vegana)
  • 7 g di sale fino
  • 30 g di pangrattato + altro per impanare

Note sugli ingredienti – Se volete fare le polpette di ceci in padella con il sugo (come le polpette di carne) vi consiglio di aggiungere un uovo nell’impasto e altro pangrattato per ottenere una consistenza lavorabile. – Potete sostituire le patate e le carote con pari quantità di zucca, cavolfiori, broccoli o altre verdure bollite (anche miste). – Potete usare i ceci in barattolo ben scolati e lavati, in tal caso dovrete cuocere solo le verdure e potrebbero variare la quantità di sale e pangrattato.


PREPARAZIONE:

Mettete una pentola di acqua sul fuoco.

Quando bolle buttate i ceci e fateli cuocere per 20 minuti circa, devono ammorbidirsi.

Mondate le verdure e tagliatele a pezzi grossolani.

Unite anche le verdure ai ceci e fate bollire per altri 20 minuti.

Quando le patate sono morbide (non farinose) scolate bene tutto e lasciate intiepidire nello scolapasta.

Preriscaldate il forno a 200°C in modalità ventilata.

Mettete tutto in un mixer capiente, aggiungete il sale, l’olio e il parmigiano (no nella versione vegana).

Frullate tutto e aggiungete il pangrattato all’occorrenza, potrebbero bastare 20 g, l’impasto deve risultare lavorabile con le mani.

Se aggiungete troppo pangrattato versate un goccio di acqua e mixate ancora.

Prendete 30 g di impasto alla volta, formate le polpette con le mani e passatele nel pangrattato.

Se volete delle polpette più croccanti e non vi interessa che siano vegane impanatele prima nell’uovo sbattuto poi nel pangrattato.

Mettete le polpette distanziate in una teglia con carta da forno e irrorate di olio la superficie, potete aggiungere anche un rametto di rosmarino.

In forno: cuocete in forno ventilato a 200°C per 15 minuti.

Fritte: scaldate 1 litro di olio di semi di arachide in una padella. Quando arriva a temperatura (provate con uno stecchino, deve fare le bolle quando lo immergete), cuocete 5-6 polpette alla volta, giratele e scolatele quando diventano dorate uniformemente. Per altre informazioni e consigli sulla frittura consultate un articolo QUI.

In padella: in una casseruola larga fate soffriggere la cipolla e cuocete la passata di pomodoro con olio e sale fino. Quando si addensa leggermente mettete le polpette di ceci e chiudete con un coperchio, girate delicatamente le polpette e servitele calde.

Varianti:

Potete aggiungere il prezzemolo o altre erbe aromatiche nell’impasto delle polpette di ceci (salvia, maggiorana..), se usate il rosmarino mettetelo in superficie per la cottura.

Buone, saporite, ma anche leggere, salutari e sostanziose: l’ideale per tutta la famiglia!


Alla prossima ricetta!

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *