Torta di carote: facile e leggera senza burro

La torta di carote è un dolce genuino per la colazione che contiene le carote a crudo nell’impasto. Dopo aver provato le camille (le famose tortine di carote e mandorle) che preparo sempre per la merenda dei bambini, ho voluto preparare anche una torta semplice con all’interno le carote. Il risultato è stato sorprendente, questa torta di carote non è solo morbida, ma rimane anche estremamente umida per giorni! A differenza di altre torte, questo dolce è molto più leggero, l’impasto è senza burro e senza latticini perchè potete utilizzare l’acqua. Una fetta di torta di carote per la colazione è l’ideale per iniziare la giornata senza rinunce, assaporando un equilibrio di bontà fin dal primo pasto della giornata.

Preparare la torta di carote è facilissimo, non servono le fruste elettriche ma se le usate semplificate ancora di più il procedimento. Si mescola tutto in una ciotola senza montare gli albumi perciò vi potete fare aiutare anche dai bambini. Potete decorare questo dolce per qualsiasi occasione con una glassa di zucchero a velo o con del cioccolato fondente fuso. Il delicato profumo di arancia rende la torta di carote buonissima anche per una sana merenda, gustata in compagnia è ancora più buona!

TORTA DI CAROTE

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 35-40 minuti

Stampo da 24 cm con il buco al centro o stampo apribile senza buco se lo preferite.


INGREDIENTI:

  • 300 g di carote crude
  • 230 g di farina “00”
  • 50 g di fecola di patate
  • 180 g di zucchero semolato
  • 100 ml di olio di semi
  • 100 ml di acqua (o latte)
  • 3 uova medie
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (o i semi di 1 bacca)
  • scorza di 1 arancia non trattata
  • 1 bustina di lievito per dolci (16 g)
  • 1 pizzico di sale fino

Note sugli ingredienti – Il peso delle carote è dopo averle pelate e lavate. – Potete usare anche un olio di oliva dal sapore delicato al posto di quello di semi, no l’extra vergine perchè ha un sapore troppo deciso e forte. – La farina migliore per i dolci è sempre la “00”, tuttavia se avete la “0” in dispensa potete ugualmente utilizzarla, in questo caso potete sostituire una parte di farina (50-70 g) con la farina di mandorle se ne avete in casa.


PREPARAZIONE:

Preriscaldate il forno a 180°C in modalità statica.

Tagliate le carote a pezzi, mettetele in un mixer con l’olio e frullate qualche minuto fino ad ottenere una crema liscia.

Aggiungete anche l’acqua (o il latte), frullate ancora per ottenere un composto della consistenza di una vellutata.

In una ciotola sgusciate le uova, aggiungete lo zucchero, il sale e l’estratto di vaniglia, lavorate bene con le fruste poi aggiungete la scorza dell’arancia.

Versate nella ciotola il contenuto del mixer e mescolate.

Unite la farina, la fecola di patate e il lievito setacciato, mescolando energicamente fino ad ottenere una crema liscia senza grumi.

Versate in uno stampo tondo da 24 cm con il buco al centro e cuocete in forno caldo a 180°C per 35-40 minuti.

Fate la prova con uno stecchino, la torta di carote è pronta quando nello stecchino non rimarrà attaccato l’impasto.

Varianti:

Potete aggiungere anche la scorza del limone se vi piace il sapore di entrambi gli agrumi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *