Riccio di pandoro: con mousse al cioccolato facilissima!

Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 3 minuti
Dosi per 1 riccio da 24 cm circa
Difficoltà Facile
Il riccio di pandoro è un dolce goloso per la tavola di Natale, perfetto per stupire grandi e bambini per le feste di Natale.
Il dessert buonissimo per la tavola delle feste, preparato con le fette di pandoro farcite con una crema deliziosa al cioccolato senza uova.
La forma di riccio è facile da realizzare con le punte del pandoro e dei ciuffetti di crema, il dolce sarà ancora più bello con una spolverata di cacao amaro. Potete prepararlo con anticipo e conservarlo in frigorifero fino al momento di servirlo, la crema sarà ancora più densa!
Il pandoro è un grande classico delle feste, presentarlo in tavola farcito con le creme è un modo originale per mantenere le tradizioni. Ho preparato questo riccio e la stella di pandoro con un solo pandoro, in questo modo ho accontentato gli ospiti più golosi e quelli che preferiscono la classica crema al mascarpone.
Se volete preparare dei dolci per le feste potete provare anche: l'albero di pasta sfoglia, le stelle di pasta frolla, gli omini pan di zenzero o altri dolci da regalare.

"Il dolce per rallegrare la tavola di Natale!"

Ingredienti
  • Un pandoro
  • 250 ml di panna fresca liquida
  • 160 g di cioccolato fondente e gianduia
  • 100 ml di latte
  • 40 g di zucchero semolato
  • 40 g di burro
  • cacao dolce o amaro per spolverare
Note per gli ingredienti Se usate la panna da montare già zuccherata potete non mettere lo zucchero. - Potete utilizzare il cioccolato che preferite o che avete in casa: al latte, bianco, al gianduia o fondente.
Preparazione In un pentolino versate il latte, lo zucchero, il burro e il cioccolato a pezzi.
Scaldate a fuoco medio-basso fino ad ottenere una crema liscia, lasciate raffreddare a temperatura ambiente.
Tagliate 6 fette da 2 cm circa di pandoro, sovrapponete due fette alla volta alternando le punte e tagliate 3 punte di ogni fetta.
taglio a fette il pandoro fatto in casa per farcirlo e preparare il riccio di pandoro dolce di natale ricetta facile
Fate la stessa cosa con le altre due e su un piatto da portata e componete il riccio, mettendo le fette più piccole davanti.
Dai ritagli di pandoro rimanenti ricavate un triangolo da usare come faccia per il riccio.
In una ciotola versate la panna fredda di frigorifero e montatela con le fruste fino a quando diventa soda.
Versate il composto al cioccolato ormai freddo e mescolate fino a quando la crema diventa omogenea.
monto la panna per prepaarare la ricetta della mousse al cioccolato facile senza uova per il pandoroTrasferite la crema in una sac à poche con il beccuccio liscio e mettetela 30 minuti in frigorifero.
Farcite ogni fetta da entrambe le parti con la crema.
farcisco le fette di pandoro con la mousse al cioccolato ricetta facile del dolce di natale buonissimo
Ricoprite tutta la punta del riccio con la crema e fate dei ciuffetti vicino alle punte del pandoro.
ricetta buonissima del dolce fatto in casa per le feste di natale il riccio per bambini alla crema e cioccolato
Mettete due occhietti di zucchero al riccio, potete usare anche dei pezzetti di cioccolato o delle caramelle.
Spolverate tutto con il cacao amaro e conservate il riccio di pandoro in frigorifero fino a quando lo servirete in tavola!
decoro il riccio di pandoro con la crema al cioccolato facile senza uova e spolvero con cacao per decorare
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Campi obbligatori

Commenti degli utenti

Alessandra Scaringella Ciao, ho provato a fare questa ricetta congelando i cornetti, ma quando li metto a lievitare tutta notte, non lievitano. Rimangono piccini e quandi li cuocio altrettanto. Perché,Cosa sbaglio? Ho seguito tutto alla lettera.
La Penisola del GustoCiao Alessandra, non saprei, li hai congelati prima della lievitazione? ti consiglierei di preparare l'impasto e metà dei cornetti cuocerli da freschi per sentire come sono venuti, l'altra metà invece li congeli per vedere come vengono rispetto a quelli freschi!

Libri di cucina scritti e fotografati da me