Crema pasticcera (ricetta classica della crema perfetta!)

Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Dosi per 400 g circa di crema
Difficoltà Media
La crema pasticcera (o pasticciera) è la crema classica perfetta per la farcitura di molti dessert (éclair, profiterole,millefoglie, pasticcini mignon, Saint-Honoré..) ma può essere usata anche nelle crostate o come farcitura per tutte le torte. Questa crema si prepara con latte, zucchero e tuorli d’uovo e viene aromatizzata con la vaniglia o la scorza del limone a seconda dei gusti. Fare la crema pasticcera è molto semplice, rispettando i pochi passaggi della ricetta otterrete una crema densa perfetta e senza grumi che vi sarà utile per tante preparazioni o anche da mangiare a cucchiaiate senza stancarvi mai!
Ingredienti
  • 500 ml di latte intero
  • 40 g di amido (o farina)
  • 120 g di zucchero semolato
  • 1 baccello di vaniglia (o 1 cucchiaino di estratto di vaniglia)
  • 6 tuorli d’uovo
  • scorza di 1 limone non trattata
Preparazione In una casseruola dai bordi alti mettete il latte con metà dello zucchero e l’amido (o la farina).
Mescolate energicamente poi mettete sul fuoco fino a quando prende il bollore.

In una ciotola mettete i tuorli con l’altra metà dello zucchero, montate energicamente con le fruste fino a far diventare il composto spumoso e chiaro.

Prendete la casseruola con il latte e versatela poca alla volta nella ciotola con i tuorli continuando a mescolare per non far cuocere le uova.
Una volta incorporato tutto il latte, versate tutto il composto nella casseruola e rimettete sul fuoco con la bacca di vaniglia intera e la scorza di limone a fuoco moderato.

Mescolate fino a farla addensare poi togliete dal fuoco.
Per far diventare la crema pasticcera più lucida, quando diventa tiepida potete aggiungere una noce di burro e mescolate per amalgamarlo bene.
Una volta tolta dal fuoco stendete la crema in una pirofila e copritela con un foglio di pellicola trasparente, così non si formerà la patina in superficie mentre si raffredda.

Trucchetti per una crema perfetta

  1. Amalgamate il latte e l’amido da freddo e non sul fuoco per evitare grumi.
  2. Quando incorporate il latte caldo alle uova muovete molto velocemente il composto con una frusta per non far cuocere le uova.
  3. Quando rimettete la crema sul fuoco mischiate con un cucchiaio in legno o un lecca-pentole per formare meno bolle possibile e se possibile per 10-15 minuti non vi allontanate dalla casseruola per evitare che si attacchi.
  4. Se la crema fa i grumi toglietela dal fuoco, frullatela bene con il minipimer e poi rimettetela sul fuoco ad addensare.

Varianti

CREMA PASTICCIERA AL CIOCCOLATO: Per una crema golosa al cioccolato aggiungete 125 g di cioccolato a pezzi quando la crema è tiepida, amalgamando bene risulterà anche molto più lucida e liscia.

AL GUSTO CAFFE’: Per fare una crema al profumo intenso di caffè in una ciotolina mettete un cucchiaio di acqua calda con 3 g di caffè solubile e una volta sciolto lo aggiungete alla crema.

AL LIQUORE: Per ottenere una crema pasticciera corretta con del liquore potete aggiungere 1 cucchiaio di rum, kirsch, Cointreau o Grand Marnier.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Campi obbligatori

Commenti degli utenti

Libri di cucina scritti e fotografati da me