Ciambella al limone: sofficissima e deliziosa senza burro!

Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 35 minuti
Dosi per 1 ciambella da 22-24 cm
Difficoltà Facile
La ciambella al limone è un dolce genuino profumato al limone, è semplice da fare ed è perfetta per la colazione perché rimane morbidissima anche dopo qualche giorno. E’ una tortina delicata, adatta ad ogni occasione, da servire anche a fine pasto. Dolce facilissimo da preparare, si può fare all’ultimo minuto quando avete ospiti e non avete un dolce da offrire. Potete variare la forma di questa ciambella, usando qualsiasi stampo abbiate in casa, perfino quello da plumcake. Vi consiglio l'utilizzo di limoni non trattati, di questo frutto infatti si utilizza sia la scorza che il succo. Ora che apprezzo le ricette genuine, gli aromi puri e semplici e le ciambelle “inzuppose” per una colazione sana e leggera, ho capito quanto fosse saggia la mia nonna quando cercava di convincermi ad assaggiare la sua ciambella al limone.

"Una ciambella genuina, semplicissima e buona, l’odore che sprigionerà quando è in forno vi farà innamorare!"

Ingredienti
  • 3 vasetti scarsi di farina "oo" (250 g circa)
  • 2 limoni non trattati medio piccoli (o 1 grande)
  • 1 vasetto di zucchero semolato
  • 1 vasetto di olio di semi
  • 1 vasetto di yogurt bianco dolce (o di latte intero)
  • 3 uova medie
  • 1 pizzico di sale fino
  • 1 bustina di lievito per dolci (16 g)
Note per gli ingredienti Per misurare le dosi degli ingredienti si usa un vasetto di yogurt da 125 g, potete usare anche un piccolo bicchiere.
Preparazione Preriscaldate il forno a 180°C in modalità statica.
In una ciotola capiente mettete le uova, il sale, lo zucchero e l'olio di semi.

Aggiungete anche lo yogurt (o il latte), poi mischiate energicamente con una frusta.
Grattugiate la scorza dei limoni (solo il giallo fuori e non il bianco) ed aggiungete anche il succo setacciato con un colino per non far andare i semi nell'impasto.

Mettete la farina e mischiate energicamente perchè non faccia i grumi.
Aggiungete il lievito setacciato e mischiate delicatamente per amalgamarlo.

Versate l'impasto in uno stampo da 22 o 24 cm per ciambelle imburrato ed infarinato e cuocete in forno caldo statico a 180°C circa 30-35 minuti, fino a doratura in superficie.
Se il vostro forno cuoce più da una parte rispetto all'altra mettete gli ultimi 5 minuti ventilato girando la ciambella, con una cottura uniforme sarà più semplice toglierla dallo stampo.

Togliete dallo stampo quando è completamente fredda.

"Se vi piacciono i dolci alla frutta potete provare la torta al mandarino, la torta all'arancia e la torta di mele!"


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Campi obbligatori

Commenti degli utenti

Libri di cucina scritti e fotografati da me