Crocchette di miglio e spinaci (leggere al forno, ricetta genuina per tutta la famiglia!)

Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 45 minuti
Dosi per 20 crocchette
Difficoltà Facile
Le crocchette di miglio sono un piatto leggerissimo e molto salutare, l’ideale per un regime alimentare sano. Nel periodo dopo lo svezzamento di mio figlio, quando aveva più o meno un anno, ho fatto tantissime ricette con i cereali in cui mettevo anche verdure, proteine e altri ingredienti. In quel periodo ho “scoperto” tanti cereali che non usavo mai nella mia alimentazione ma di cui ora non potrei fare a meno. Il miglio è uno di questi, che cucinato per crocchette e hamburger rimane uno dei nostri preferiti.

Da quel momento il poi le crocchette di miglio le preparo per tutta la famiglia, specialmente nel periodo estivo perché sono buonissime anche fredde. Le crocchette di miglio sono croccanti esternamente e morbide dentro, nonostante siano cotte al forno e non fritte. Si preparano in poco tempo e potete “anticiparvi” preparando tutta la prima parte della ricetta, conservate l’impasto in frigo coperto con pellicola e prima di mangiare formate le crocchette per cuocerle.

"Spinaci o altre verdure già cotte, usate le verdure che vi piacciono di più o che avete in frigorifero!"

Ingredienti
  • 200 g di miglio
  • 60 g di spinaci freschi
  • 1 uovo
  • 80 g di pangrattato
  • 15 g di parmigiano grattugiato (o altri formaggi)
  • olio extra vergine di oliva
  • sale fino
Note per gli ingredienti S volete un ripieno filante potete mettere un cubetto di scamorza, mozzarella o altri formaggi al centro della crocchetta quando formate le palline. - Potete lessare qualche minuto delle zucchine o le carote tagliate a cubetti, se preferite anche altre verdure e potete sostituirle agli spinaci. - Se volete aggiungere della carne per integrare delle proteine potete tagliare pollo o tacchino in pezzetti molto piccoli, scottarli leggermente sul fuoco e aggiungerli all’impasto delle crocchette. - Per delle crocchette vegane potete aggiungere una patata lessata all'impasto al posto dell'uovo e omettere il parmigiano.
Preparazione Lavate bene gli spinaci sotto l’acqua, ponete una casseruola antiaderente sul fuoco e quando è ben calda scottatevi gli spinaci, mescolando spesso, per circa 4 minuti.

Quando saranno appassiti e avranno perso tutta l’acqua, tritateli finemente al coltello su un tagliere di legno.

Mettete il miglio in un colino a maglie strette e lavatelo bene sotto l’acqua corrente fredda, poi trasferitelo nella casseruola degli spinaci, che avrete pulito con carta assorbente da cucina, insieme a 400 ml di acqua e 1 pizzico di sale fino.

Coprite con un coperchio e mettete la casseruola su fuoco medio, quando prende il bollore abbassate e fate cuocere per circa 20 minuti (controllare i tempi sulla confezione del miglio).

Trascorso questo tempo il miglio deve essere morbido e non al dente, se necessario aggiungete altra acqua e prolungate la cottura fino a quando viene tutta assorbita. Togliete il miglio dal fuoco e lasciate raffreddare.

Preriscaldate il forno a 200°C.

Trasferite il miglio in una ciotola capiente, aggiungetevi gli spinaci, il sale, il parmigiano e l’uovo e amalgamate bene.

Prendete un cucchiaio alla volta del composto e con dei guanti in lattice o con le mani leggermente umide formate delle palline, passatele delicatamente in un piatto con il pangrattato e disponetele su una placca coperta con carta da forno.

Irroratele bene con un filo di olio, quindi infornate per 20 minuti circa, fino a quando diventano ben dorate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Campi obbligatori

Commenti degli utenti

Libri di cucina scritti e fotografati da me