Burro di arachidi (fatto in casa senza l'aggiunta di zuccheri)

Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 0 minuti
Dosi per Per 1 barattolo da 250 g
Difficoltà Facile
Il burro di arachidi (peanut butter) è una crema dalla consistenza spalmabile che si prepara con le arachidi sgusciate. Si mantiene in barattolo per più di una settimana, può essere mangiato su fette di pane, fette biscottate o usato come ingrediente per la preparazione di dolci o salati. Immancabile sulle tavole americane, il burro di arachidi è senza glutine, ricco di proteine e molto saziante. Con questo ingrediente potete preparare i classici biscotti americani chiamati peanut butter cookies, è un ottimo alleato per sostituire parte del burro contenuto nelle ricette e renderle così più leggere.

Spesso consigliato dai nutrizionisti per chi segue una dieta, non perchè non contiene calorie, ma perchè rende molto sazi e a colazione da un pieno di energie con soli grassi “buoni” della frutta secca. Non è adatto per chi è allergico alla frutta secca ma non contiene glutine quindi potete prepararlo per i celiaci. Nel periodo di Natale è una bella idea regalare nei cesti dei piccoli barattoli di burro di arachidi, magari decorati con fiocchi o etichette a tema.

"Cremoso, denso e fatto in casa semplicemente, anche senza l’aggiunta di zuccheri!"

Ingredienti
  • 500 g di arachidi
  • 1 pizzico di sale fino
  • 1 cucchiaino di miele o sciroppo d’acero (facoltativo)
Note per gli ingredienti Il peso delle arachidi è prima della sgusciatura, dopo aver tolto tutti i gusci saranno circa 330 g. – Potete usare qualsiasi dolcificante liquido al posto del miele, se volete un burro d’arachidi senza aggiunta di zuccheri potete omettere l’ingrediente.
Preparazione Togliete tutti i gusci e le pellicine alle arachidi, il rimanente mettetelo in un mixer abbastanza potente.
Per avere un sapore ancora più “intenso” le arachidi andrebbero tostate qualche minuto prima della frullatura, se fate questo passaggio però vi consiglio di aggiungere 2 cucchiai di olio di arachide per ottenere una crema più liscia, altrimenti diventerà troppo denso e meno liscio.

Attivate il mixer (non necessariamente un Bimby) prima a scatti e poi in maniera costante alla massima velocità, abbiate cura di fare delle pause se notate un surriscaldamento nell’elettrodomestico.
Continuate a frullare le arachidi fino a quando riscaldandosi rilasceranno olio e formeranno una crema abbastanza liscia.
Aggiungete il miele (o lo sciroppo d’acero) e il sale, continuando a mixare il composto ottenuto.
Con una spatola raccogliete il burro d’arachidi e mettetelo in un barattolo capiente, chiudete e conservate fino all’utilizzo.

Conservazione

Si conserva per 10 giorni in frigorifero, quando lo andrete ad utilizzare dovrete toglierlo dal frigo un pò prima per farlo tornare a temperatura ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Campi obbligatori

Commenti degli utenti

Libri di cucina scritti e fotografati da me