Gelatina dolce di fragole (o frutti di bosco) per dessert, torte o mignon come in pasticceria!

Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Dosi per 900 g di gelatina
Difficoltà Facile
Questa gelatina è perfetta per farcire dessert e torte estive, contiene tantissime fragole che la rendono fresca e gustosa. Per ottenere una salsa di fragole buonissima anche mangiata a cucchiaiate, il segreto è portare lo sciroppo di zucchero alla temperatura di 120°C sul fuoco, in questo modo cuocerete per pochissimo tempo le fragole e non avrete eccesso di liquidi (che vi costringerebbero a tenere per molto tempo la salsa sul fuoco).
Le fragole rilasceranno subito il loro succo e una volta frullata e filtrata dai semini, la salsa avrà una consistenza perfetta, dovrete quindi solo capire bene quando è il momento di aggiungere le fragole allo sciroppo di zucchero. Potete usare un termometro per alimenti o fare ad occhio, l'importante è aggiungere le fragole prima della caramellizzazione dello zucchero. Una volta ottenuta questa salsa, se vi serve addensarla basta aggiungere i fogli di gelatina, altrimenti potete farci un ottimo sorbetto mettendola da fredda di frigo in gelatiera.

"Potete usare diversi tipi di frutta in sostituzione alle fragole, quindi segnatevi bene la ricetta perchè è utilissima per tutti i dolci al cucchiaio estivi!"

Ingredienti
  • 1 kg di fragole mature
  • 200 g di zucchero semolato
  • 200 ml di acqua
  • 8 fogli di gelatina (16 g) o agar agar
Note per gli ingredienti Potete usare altra frutta al posto delle fragole (frutti di bosco, pesche, albicocche, ananas, ciliegie..), il procedimento rimane invariato.
Preparazione Mettete a mollo la gelatina in acqua fredda per farla ammorbidire.
Lavate e tagliate a pezzi grossolani le fragole, eliminando se ci sono le eventuali ammaccature del frutto ed il ciuffo.

In una padella larga antiaderente sul fuoco mettete l'acqua e lo zucchero semolato.

Lasciate cuocere lo zucchero, deve arrivare alla temperatura di 120°C, se avete un termometro potete controllare la temperatura altrimenti dovete controllare le bolle.
Lo zucchero inizierà a bollire sempre più forte, formando prima delle piccole bolle e successivamente saranno sempre più fitte e sempre più grandi, diventando quasi denso.

Il momento prima della caramellizzazione, prima che lo zucchero diventi scuro - marrone, è il momento giusto per versare le fragole e mischiare.
Le fragole lasceranno il succo al loro interno, lasciatele cuocere a fuoco basso per 5 minuti poi spegnete.

Frullate bene con il minipimer il composto fino a formare una crema.
Se è ancora molto caldo potete aggiungere la gelatina strizzata anche senza rimetterlo sul fuoco, assicurandovi che si sciolga bene, se no rimettete sul fuoco e fate sciogliere la gelatina.

Filtrate il composto con un colino a maglie strette per eliminare tutti i semi delle fragole.
Mettete la gelatina dove vi serve (dolci o dessert) prima che si addensi ma deve essere tiepida, non troppo calda.

"Ora potete usare la gelatina nel vostro dolce, è deliziosa sulla panna cotta, nella cheesecake o nella torta mascarpone e fragole!"


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Campi obbligatori

Commenti degli utenti

Libri di cucina scritti e fotografati da me