Minestra di quadretti e ceci (ricetta classica, facile e gustosa!)

Tempo di preparazione 25 minuti
Tempo di cottura 3 ore e 30 minuti
Dosi per 4 persone
Difficoltà Media
La minestra di quadretti e ceci è buonissima mangiata calda, si prepara con i quadretti all’uovo e una minestra di ceci ammollati. Come la minestra di fagioli, anche i quadretti con i ceci sono un ottimo comfort food nelle giornate fredde, sono super sazianti e fanno molto bene alla salute.

I legumi sono buonissimi nel periodo invernale o autunnale, in questo periodo li preparo sempre in minestra, nel periodo estivo invece li uso per preparare insalate o piatti più “freddi”. In generale, tutte le minestre possono essere cotte in qualsiasi padella, le migliori sono l’acciaio e il coccio perchè trasmettono benissimo il calore. Per una minestra ancora più saporita potete aggiungere del brodo di carne o verdure per la cottura.

Per questa ricetta vi consiglio di utilizzare i ceci secchi, poiché con i ceci in barattolo non otterrete lo stesso sapore. Per evitare i “noiosi” tempi di ammollo dei legumi secchi, io ne tengo in congelatore di già ammollati divisi in porzioni da 300 g, in questo modo sono sempre pronti da cuocere.
Ingredienti Per i quadretti all’uovo:
  • 400 g di farina tipo “0”
  • 4 uova
  • 5 g di sale fino
Per la minestra di ceci:
  • 300 g di ceci secchi
  • 150 g di passata di pomodoro
  • 30 g di cipolla
  • 20 ml di olio extra vergine di oliva
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • sale fino
Note per gli ingredienti I quadretti all’uovo potete utilizzare anche quelli comprati. – I ceci li trovate di due misure, vanno bene sia quelli grossi che quelli piccoli. - Se preferite non mettere la passata di pomodoro potete toglierla dagli ingredienti, otterrete una minestra più semplice, dal colore più neutro. - Per la minestra di quadretti e ceci senza glutine utilizzate una pasta gluten free.
Preparazione Mettete a mollo i ceci la sera prima in una ciotola di acqua fredda, oppure tre ore prima di cuocerli potete metterli a bagno in una ciotola di acqua tiepida con 1 cucchiaino di bicarbonato.

Preparate i quadretti all’uovo con il procedimento che trovate qui, in alternativa potete utilizzare quelli comperati.
In una pentola stretta dai bordi alti mettete l’olio e la cipolla tagliata finemente al coltello, fate soffriggere per qualche minuto a fuoco vivace.
Aggiungete i ceci sgocciolati e lavati in acqua corrente, il sale, il gambo di sedano lavato e la carota sbucciata e lavata.
Sedano e carota io preferisco lasciarli interi per insaporire poi toglierli a fine cottura, però potete anche tagliarli finemente al coltello e aggiungerli come la cipolla.
Fate cuocere mescolando per qualche minuto poi aggiungete la passata di pomodoro e abbondante acqua o brodo.

Fate prendere il bollore a fuoco alto poi abbassate la fiamma, socchiudete con un coperchio e fate cuocere per 3 ore circa, deve sobbollire.

Quando i ceci sono diventati morbidi e la minestra si è addensata prelevate con un mestolo 3/4 dei ceci, metteteli in una ciotola e togliete anche il sedano e la carota.
Aggiungete altra acqua, rimettete sul fuoco alto e quando arriva a bollore cuocete i quadretti mescolando bene per non farli attaccare al fondo.
Fate cuocere per il tempo sulla confezione (se usate la pasta fresca fatta in casa basta che prendono il bollore), aggiustate di sale, rimettete i ceci e fate cuocere per qualche minuto.
Per una minestra di quadretti e ceci ancora più cremosa potete frullare un mestolo di ceci cotti e rimetterlo in padella.
Aggiungete se serve altra acqua o brodo fino ad ottenere la consistenza che preferite per la minestra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Campi obbligatori

Commenti degli utenti

Libri di cucina scritti e fotografati da me