Polpette di ricotta al sugo di pomodoro: facili e saporite, con pochi ingredienti!

Tempo di preparazione 25 minuti
Tempo di cottura 25-30 minuti
Dosi per 30 polpette
Difficoltà Facile
Le polpette di ricotta sono un secondo piatto saporito e leggero da cuocere in forno o in padella. La ricotta nell'impasto rende le polpette morbide ma compatte, una buonissima alternativa alle tradizionali polpette di carne. Queste polpette vegetariane sono buonissime per tutta la famiglia, hanno ingredienti genuini che le rendono un pasto sano anche per lo svezzamento dei bambini. Cotte in umido in padella al pomodoro o al forno con un guscio croccante di panatura? Come le preferite, entrambe le versioni sono deliziose e leggere, al forno sono anche un perfetto antipasto per le feste, come le polpette di ceci! Si preparano in poco tempo e senza fatica sporcando solo una ciotola, potete farvi aiutare anche dai bambini. L'impasto non deve riposare in frigorifero, perciò le polpette possono essere subito cotte. Questa ricetta salva cena è perfetta per riciclare la ricotta in frigorifero, si può preparare all'ultimo minuto nelle cene dei giorni feriali per accontentare senza fatica tutta la famiglia!
Ingredienti
  • 400 g di ricotta di mucca
  • 300 ml di passata di pomodoro
  • 110 g di pangrattato
  • 2 uova medie
  • 30 g di cipolla
  • 20 ml di olio extra vergine di oliva
  • 10 g di sale fino
  • curry, paprika, noce moscata o altre spezie
Note per gli ingredienti Se cuocete le polpette in forno vi servirà 1 uovo in più e altro pangrattato per la panatura.
Per lo svezzamento:
omettete il sale dalla ricetta e dimezzate le dosi per avere una quantità minore di polpette, potete congelare le polpette da cotte se volete averle disponibili per altri pasti.
Preparazione In una ciotola mettete la ricotta appena tolta dal frigorifero e sgocciolata, le uova sgusciate, il sale e le spezie.
Aggiungete il pangrattato, mescolando per amalgamare tutti gli ingredienti.
Potreste aver bisogno di più pangrattato, regolatevi con la consistenza dell'impasto, deve essere morbido ma facilmente lavorabile con le mani.

Formate delle palline da 20-24 g circa con l'impasto, ne verranno circa 30.

Per la cottura in forno: Sgusciate 1 uovo e sbattetelo leggermente con la forchetta, passate ogni polpetta prima nell'uovo e poi nel pangrattato. Disponete le polpette su una placca con carta da forno, salate e irrorate di olio la superficie poi cuocete in forno caldo a 200°C fino a doratura. 
Per la cottura in padella:
Mettete una casseruola sui fornelli, aggiungete l'olio e la cipolla tritata finemente al coltello.
Fate rosolare la cipolla poi aggiungete delicatamente le polpette e chiudete con il coperchio.
Quando la parte sotto si è rosolata aggiungete la passata di pomodoro, un pizzico di sale e poca acqua, se riuscite a girare le polpette senza che si rompano fatelo, altrimenti lasciatele cuocere per 10 minuti e giratele quando sono più compatte.

Proseguite la cottura delle polpette per altri 20 minuti, se serve aggiungete altra acqua per far rimanere il sughetto umido, in totale devono cuocere per 25-30 minuti a fuoco medio-basso.
Aggiustate di sale e servite le polpette da calde, con del pane o della piadina e un contorno di verdure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Campi obbligatori

Commenti degli utenti

Libri di cucina scritti e fotografati da me