Salsa maionese (pronta 5 minuti, la ricetta che non straccia!)

Tempo di preparazione 5 minuti
Tempo di cottura 0 minuti
Dosi per 150 g di maionese
Difficoltà Facile
La salsa maionese è una salsa originaria della cucina francese, si tratta si un’emulsione di uovo ed olio con l’aggiunta di aceto o limone per aiutare l’ emulsionamento. Si prepara velocemente ( in 5 minuti), viene consumata fredda e può essere usata per la preparazione di altre salse come la salsa aioli, la salsa tartara, la salsa tonnata e la salsa rosa. Si può consumare anche per condire: chips di patate, crocchette, cotolette, cracker, crostini di pane farciti, antipasti, carne bollita, pizza ecc.

La maionese “straccia” quando si separano l’olio e l’uovo, questo può succedere se l’olio non viene aggiunto a filo. Seguendo la ricetta e i consigli non vi succederà, otterrete una salsa cremosa e morbida come quella comprata in pochi minuti. Certamente i tempi di conservazione della maionese fatta in casa sono diversi da quelli della maionese confezionata, ma il sapore è buonissimo e facendone in piccole quantità non andrà sprecata. Si mantiene fino a 2 giorni in frigo coperta con pellicola. Se volete pastorizzare le uova, troverete un articolo dedicato qui.
Per preparare la maionese fatta in casa vi servirà un frullatore a immersione, questo attrezzo da cucina è necessario per emulsionare velocemente gli ingredienti e versare gradualmente “a filo” l’olio.
Ingredienti
  • 120 ml di olio di semi
  • 1 uovo medio
  • 1 cucchiaino di succo di limone (facoltativo)
  • sale fino
Note per gli ingredienti Usate l’olio di semi o quello di oliva, non l’extra vergine perchè aromatizza molto la salsa e ne compromette anche il sapore. – Se usate un uovo grande potrebbe servirvi altro olio. – Il succo di limone aiuta l’emulsione degli altri ingredienti ma è facoltativo, diverse volte ho provato a fare la maionese senza limone ed è venuta bene lo stesso.

Come pastorizzare le uova per la maionese

Non necessariamente la maionese si fa con le uova crude, qui trovate il procedimento dettagliato per pastorizzare la maionese e minimizzare i rischi di batteri, funghi e lieviti.
Preparazione In un boccale alto e stretto mettete l’uovo e il sale, azionate il frullatore a immersione e aggiungete a filo il succo di limone (facoltativo) e l’olio a filo.
Aggiungete gradualmente l’olio aspettando che si amalgami perfettamente con l’uovo, perciò versatelo a filo in piccole quantità ma in maniera costante.

Continuate senza fermare il mixer per 5-6 minuti aggiungendo poco alla volta tutto l’olio e lasciando sempre il frullatore immerso nella salsa.
Inizialmente la salsa sarà liquida poi gradualmente si emulsionerà fino a diventare cremosa come una mousse.
Fermatevi, copritela con della pellicola trasparente e tenetela in frigo fino al momento dell’utilizzo.

Conservazione

Si conserva per qualche giorno in frigo coperta con della pellicola trasparente.

Varianti

SALSA AIOLI (all’aglio): Aggiungete alla maionese uno spicchio di aglio pestato.

SALSA TONNATA

SALSA TARTARA: Aggiungete un cucchiaio di capperi tritati ed erbe aromatiche (potete sostituire i capperi con i cetrioli per renderla più fresca).

SALSA ROSA: Aggiungete alla maionese della passata di pomodoro (o del ketchup se preferite) e un cucchiaio di yogurt greco, potete regolare le dosi del pomodoro in base al colore della salsa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Campi obbligatori

Commenti degli utenti

Libri di cucina scritti e fotografati da me