Hamburger di salmone (tenerissimi e facili senza uova!)

Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Dosi per 4 persone
Difficoltà Facile
Gli hamburger di salmone (in italiano “svizzere” di salmone) sono buonissimi da mangiare per cena, in mezzo al pane o anche senza con un semplice contorno di verdure, sono sazianti ma leggeri e molto salutari. Si preparano in pochi minuti, si tritano tutti gli ingredienti nel mixer, si formano gli hamburger e si cuociono sulla bistecchiera o nella griglia. Essendo la preparazione molto facile e veloce, sono un’alternativa perfetta per quando non sapete cosa fare per la cena e potete farli anche all’ultimo minuto usando il salmone congelato.

Come tutti gli hamburger e le polpette, anche questi possono essere un’ottima ricetta del riciclo, le zucchine potete sostituirle con peperoni o altre verdure a piacere (che magari avete in frigo e volete utilizzare). Questi hamburger sono senza uova e senza pangrattato, il salmone è inoltre ricco di omega 3 ed è un “grasso buono”, perciò nel complesso questo è un piatto completo davvero salutare, perfetto per una dieta equilibrata.

Per fare questa ricetta ho usato il salmone del Consorzio Norge pescato direttamente dai fiordi della Norvegia, è un prodotto fresco e saporito facilmente reperibile, vi basterà verificare sulla scatola del prodotto il luogo di allevamento e pesca. Vi consiglio questo prodotto perchè di grande qualità e dalla sicurezza alimentare anche a crudo, poichè non gli vengono somministrati antibiotici e vengono rispettati i tempi di “crescita” naturale del salmone.


"Con questi hamburger, dei morbidissimi panini al latte e della salsa maionese potete fare dei panini super buoni!"



Ingredienti
  • 500 g di salmone fresco o congelato
  • 100 g di zucchine solo la parte verde (o altre verdure: peperoni, broccoli, piselli, carote, pomodori..)
  • 15 g di olio extra vergine di oliva
  • 10 g di sesamo semi (facoltativo)
  • 5 g di sale fino
  • prezzemolo fresco
  • insalata mista, verde o valeriana
  • 1 carota
Note per gli ingredienti Potete usare le verdure che avete in frigorifero in sostituzione alle zucchine. - Se preferite fare un misto di pesce potete usare salmone, pesce spada, tonno, gamberi, persico o qualsiasi altro pesce fresco dalla cottura breve.
Preparazione Lavate sotto l'acqua fredda il salmone, privatelo della pelle, delle spine se ne ha e del marrone sotto la pelle. Tagliate a pezzettoni il salmone e mettetelo in un mixer abbastanza capiente.
Lavate e tagliate le zucchine, vi serve solo la parte esterna verde scuro, mettetene 100 g nel mixer. Aggiungete anche il prezzemolo, il sale fino, l'olio ed i semi di sesamo. Frullate tutto fino ad ottenere un composto quasi omogeneo.

Prendete un foglio di carta da forno, mettete l'impasto nel coppa pasta tondo (dovrete ricavare 4 hamburger), quando avete compattato bene il composto togliete delicatamente il coppa pasta.

Tagliate la carta da forno attorno agli hamburger per riuscire a prenderli senza rovinarli, cuoceteli sulla bistecchiera su fuoco medio quando è calda.
Cuocete gli hamburger per 5 minuti da una parte, poi girateli e cuoceteli altri 5 minuti dall'altra.
Devono riposare qualche minuto coperti con della carta stagnola prima di servirli (perchè il calore all'interno si uniformi).

Servite gli hamburger con l'insalata e le carote a listarelle ben condite.

Cottura in forno

Se lo preferite, potete cuocere gli hamburger di salmone in forno, sono deliziosi anche panati nell’uovo e poi nel pangrattato. Cuocerli in forno caldo a 200°C ventilato fino a doratura.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Campi obbligatori

Commenti degli utenti

Libri di cucina scritti e fotografati da me