Torta caprese al cioccolato (la torta scioglievole come un cioccolatino!)

Tempo di preparazione 45 minuti
Tempo di cottura 35 minuti
Dosi per 1 torta da 26 cm
Difficoltà Media
La torta caprese è un dolce campano, originario dell’isola di Capri. Si tratta di una delizia a base di cioccolato e mandorle che rimane morbidissimo all’interno e con una crosticina croccante in superficie. L’interno è talmente scioglievole in bocca che ricorda il sapore di un cioccolatino. Se servite le fette di questa torta con il gelato è un vero e proprio dessert che accontenterà tutti. Stupite la persona che amate con questo dolce per la festa degli innamorati o per qualsiasi altra occasione, è una torta immancabile per le occasioni speciali. La vera torta caprese non contiene farina al suo interno se non quella di mandorle, che la rende irresistibile anche prima di infornarla (l’immancabile assaggino da cruda).

La torta caprese rimane morbidissima grazie agli albumi montati a neve, l’impasto è senza lievito appositamente per renderla compatta. La cremosità degli ingredienti si concentra in pochi centimetri di peccaminosa torta senza eguali. Mi piace servire la torta caprese a quadretti di piccole dimensioni per le feste con i bambini, le feste di compleanno o nei buffet, scompare in pochissimo tempo.
Potete decorare la vostra torta in superficie con altro cioccolato, lamponi, zucchero a velo o come preferite!

"Un dolce peccaminoso e irresistibile in ogni briciola, morbido dentro con la crosticina croccante sopra!"

Per lo stampo: lo stampo tondo apribile da 26 cm è perfetto, con lo stampo apribile sarà più facile estrarre la torta dallo stampo data la sua consistenza morbidissima. Potete usare uno stampo da 24 cm se volete una torta più alta, in tal caso vi consiglio di prolungare la cottura di almeno 15 minuti per evitare che l’interno rimanga crudo.
Ingredienti
  • 250 g di farina di mandorle
  • 250 g di cioccolato fondente
  • 190 g di zucchero semolato
  • 180 g burro
  • 20 g cacao amaro
  • 5 uova medie
  • 1 pizzico di sale fino
Note per gli ingredienti Se non avete la farina di mandorle potete usare le mandorle sgusciate, frullatele a scatti in un mixer fino a polverizzarle senza far uscire l’olio al loro interno.
Preparazione Preriscaldate il forno a 180° C in modalità statica.
In una ciotola mettete lo zucchero con i tuorli e lavorateli con le fruste fino ad ottenere una crema densa.

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente con il burro, aggiungetelo alla ciotola dei tuorli zuccherati fino ad ottenere un composto omogeneo.

Montate gli albumi a neve ferma ed aggiungeteli al composto mischiando dal basso verso l’alto per non smontarli.

Tritate le mandorle nel mixer per pochi istanti (se non usate la farina di mandorle) ed aggiungetele alla ciotola, assieme al cacao setacciato.
Amalgamate il tutto delicatamente, rivestite uno stampo grande con un foglio di carta da forno e versate il composto.

Fate cuocere in forno caldo a 180° C per 35 min circa.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Campi obbligatori

Commenti degli utenti

Libri di cucina scritti e fotografati da me