Pesto di broccoli (la ricetta perfetta, per un pesto che non ingiallisce!)

Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Dosi per 500 g di pesto
Difficoltà Media
Il pesto di broccoli è un condimento facilissimo per la pasta, genuino e con pochi ingredienti. Una variante invernale del pesto di basilico con l'aggiunta di broccoli lessati per ottenere una crema delicata ma super saporita. Facilissimo da preparare, i broccoli si lessano in 7 minuti e si frullano tutti gli ingredienti insieme per qalche istante con i restanti condimenti.
Con una tecnica semplicissima di raffreddamento i broccoli rimangono verdissimi e non ingialliscono. Il pesto di broccoli è un sughetto prelibato anche per i bambini dallo svezzamento fino i 3 anni, lo adorano con la pastina e tanto parmigiano. Buonissimo anche spalmato sui crostini di pane, nei buffet, come antipasto o per l'aperitivo, si conserva fino a tre giorni in frigorifero. Il pesto di broccoli è perfetto per condire qualsiasi formato di pasta: corta o lunga, pasta fresca o pasta secca. Potete usare la frutta secca che preferite, per un pesto più granulare si può tostare la frutta secca per qualche minuto in padella.

"Squisita variante invernale del pesto di basilico, semplice e delicato!"

Ingredienti
  • 300 g di cime di broccoli
  • 100 ml di olio extra vergine di oliva
  • 20 g di pinoli
  • 15 g di parmigiano o pecorino (no nella versione vegana)
  • 4 g di foglie di basilico fresco
  • 1 pizzico di sale fino
  • 1 fettina sottile di aglio fresco
Note per gli ingredienti Potete mettere più o meno basilico secondo i vostri gusti. - Nel pesto di broccoli per lo svezzamento omettete la frutta secca (pinoli) se non l'avete ancora introdotta nell'alimentazione del bambino. - Potete sostituire i pinoli con altra frutta secca: mandorle, noci o pistacchi. Per avere un effetto più "granuloso" del pesto potete tostare la frutta secca qualche minuto in una padella calda prima di frullarla con gli altri ingredienti.- Per un pesto ancora più saporito, se vi piacciono i formaggi potete aggiungere il parmigiano a piacere.
Preparazione Con un coltello pulite mondate il broccolo e tagliate le cime (o alberelli), il gambo potete utilizzarlo per preparare una vellutata di broccoli

Sbollentate per 7-8 minuti i broccoli in una pentola di acqua bollente con un cucchiaio di sale grosso, devono essere immersi in acqua.
Intanto in un boccale stretto e largo mettete le foglie di basilico, i pinoli (o altra frutta secca), il parmigiano grattuggiato (no nella versione vegana), il sale e la fettina di aglio, ponete il boccale in frigorifero.

Quando i broccoli sono cotti scolateli e metteteli in una ciotola con acqua fredda, in questo modo si raffredderanno velocemente e rimarranno di un colore verde brillante.

Appena sono freddi (5 minuti) scolateli e pressateli con le mani per far fuoriuscire più acqua possibile.
Mettete i broccoli nel boccale e con un minipimer frullate a scatti e aggiungete gradualmente l'olio (già pesato, in un bicchiere).

Quando avrete aggiunto tutto l'olio e avrete ottenuto una crema fermatevi e trasferite il pesto in un contenitore.
Il pesto di broccoli si conserva per 3-4 giorni in frigorifero aggiungendo dell'olio e coprendolo con pellicola trasparente, altrimenti potete congelare il pesto in porzioni.
Sia se usate il pesto per condire la pasta, sia come salsa per accompagnare altre pietanze, il pesto non va mai scaldato sul fuoco per non farlo ingiallire o diventare amarognolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Campi obbligatori

Commenti degli utenti

Libri di cucina scritti e fotografati da me