Ciambella fichi e mandorle (con i fichi nell'impasto!)

Tempo di preparazione 25 minuti
Tmpo di cottura 35 minuti
Dosi per 1 ciambella da 24 cm
Difficoltà Facile
La ciambella fichi e mandorle è un dolce da credenza buonissimo, ideale per le colazioni autunnali. Si prepara con la farina di mandorle e i fichi freschi a pezzetti dell'impasto, un connubio di ingredienti di stagione strepitosi, per una ciambella dal sapore rustico e tradizionale. Questa ciambella ha una superficie croccante zuccherata che la rende ancora più buona, si scioglie in bocca da quanto è soffice e si conserva umidissima per giorni. Preparare la ciambella fichi e mandorle è molto semplice, si sporca solo una ciotola e potete usare anche lo sbattitore elettrico per un impasto perfetto senza fatica. Deliziosa per la colazione inzuppata nel latte o  per una merenda genuina fatta in casa, ogni momento è quello giusto per assaporare una ciambella fatta in casa, con gli ingredenti di stagione. Se siete alla ricerca di altri dolci alla frutta da preparare, potete provare la torta di mele, la torta all'arancia, la torta al mandarino, la torta all'ananas, la torta pere e cioccolato, la torta ai fichi, i muffin ai lamponi o i muffin alla banana.

"Facile da preparare e senza burro, la ciambella per deliziose colazioni autunnali!"



Ingredienti
  • 300 g di farina "00"
  • 200 g di zucchero semolato
  • 3 uova medie
  • 100 ml di olio di semi
  • 100 ml di acqua  (o latte)
  • 50 g di farina di mandorle
  • 1 bustina di lievito istantaneo per dolci (16 g)
  • scorza grattugiata di un limone non trattato
  • 1 pizzico di sale fino
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 200 g di fichi freschi puliti
Per decorare:
  • zucchero semolato
  • 3 fichi freschi
  • granella di frutta secca
Note per gli ingredienti Se non avete la farina di mandorle potete usare le mandorle sgusciate e spellate, le frullate in un mixer giusto il tempo che serve per polverizzarle. - Potete usare anche altre farine, la "00" è adatta per dolci perchè è la più fine ma se volete una cambella dal sapore più rustico potete usare la "0", la tipo 1 o anche una farina senza glutine o integrale. - Potete aggiungere la frutta secca (mandorle, noci, pinoli, nocciole..)nell'impasto o nella superficie del dolce. - Questa ciambella è deliziosa anche con l'uvetta, potete ammollarla in acqua tiepida per 10 minuti, poi strizzarla e aggiungerla all'impasto.
Preparazione Preriscaldate il forno in modalità statica a 180°C.
In una ciotola sgusciate le uova, aggiungete lo zucchero, la vaniglia, il sale, la scorza di limone e con una frusta a mano mescolate tutti gli ingredienti.

Aggiungete anche l'acqua, l'olio, la farina "00" e quella di mandorle, amalgamate energicamente il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Aggiungete anche il lievito, setacciandolo con un colino e mescolate.
Sbucciate i fichi, tagliateli in quarti e aggiungeteli alla ciotola, mescolando per distribuirli in tutto l'impasto.
Imburrate e infarinate uno stampo tondo da 24 cm con il buco al centro,versate tutto l'impasto nello stampo.
Decorate la superficie con 3 fichi tagliati a metà, una spolverata di zucchero semolato e la granella.
Cuocete in forno caldo a 180°C per 35 minuti circa, quando la superficie diventa dorata e facendo la prova stecchino l'impasto non rimane attaccato, toglietela dal forno.
Lasciate raffreddare la ciambella poi toglietela dallo stampo.
Potete servire la ciambella con lo zucchero a velo in superficie, aspettate che si raffreddi completamente prima di spolverarlo.

"Se vi piacciono i dolci con i fichi potete provare anche i biscotti settembrini ai fichi e la torta fichi e mascarpone!"



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Campi obbligatori

Commenti degli utenti

Libri di cucina scritti e fotografati da me