Marmellata di fragole (con frutta a pezzi e poco zucchero!)

Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Dosi per 500 g di marmellata
Difficoltà Facile
La marmellata di fragole (o confettura di fragole) è una conserva di frutta preparata con le fragole mature e lo zucchero. Con questi due ingredienti genuni si ottiene una dolce e cremosa confettura spalmabile, da conservare in dispensa per tanto tempo. La marmellata di fragole è una tra le più buone per preparare i dolci, da mangiare spalmata sul pane o con i formaggi, è la più amata dai bambini. Le fragole mature sono un frutto molto dolce, per questo la marmellata di fragole si presta ad essere preparata con poco zucchero sfruttando gli zuccheri naturali della frutta e si conserva perfettamente per la stessa durata. Quando vi avanzano le fragole e diventano molto mature per la macedonia, potete pulirle e cucinare una squuisita marmellata per le vostre colazioni!
Facilissima da preparare, si cuoce in 30 minuti sui fornelli e con un trucchetto a fine cottura i barattoli non vanno fatti bollire per eliminare l'aria. Fra le note ingredienti troverete delle varianti per aromatizzare la vostra marmellata, è buonissima con la menta o la vaniglia.
Se vi piacciono le marmellate potete provare anche la marmellata di albicocche, la marmellata di cocomero bianco e la mamellata di cachi.

"Genuina e facile, la marmellata fatta in casa è una delizia per grandi e bambini!"

Ingredienti
  • 800 g di fragole mature
  • 200 g di zucchero semolato o zucchero di canna
  • scorza e succo di 1 limone non trattato
Note per gli ingredienti Potete aggiungere delle foglie di menta, di timo, della cannella in polvere o mezza bacca di vaniglia per aromatizzare la vostra marmellata di fragole.
Preparazione Sanificate i barattoli come descritto dettagliatamente qui, vi servirà 1 barattolo da 500 g o 2 da 250 g o 4 da 125 g.
Lavate le fragole in acqua fredda, pulitele e tagliatele a pezzi.
Mettete le fragole in una casseruola dai bordi alti, aggiungete lo zucchero, la scorza del limone e il succo del limone filtrato. Questa operazione potete farla anche qualche ora prima o la sera prima, in tal caso riponete la casseruola in frigorifero.

Mettete la casseruola sul fornello e fate arrivare a bollore il composto, mescolate di tanto in tanto.
Quando arriva a bollore mettete a fiamma media e lasciate cuocere il composto per 30 minuti circa, mescolando pr evitare che si attacchi sul fondo.
Potrebbe volerci più o meno tempo in base alla maturazione delle fragole, la marmellata è pronta se lasciandone cadere una goccia su un piatto freddo si addensa subito.

Se vi piace la marmellata cremosa senza pezzi potete frullare il composto con un mixer, se volete eliminare i semi delle fragole setacciatela con un colino a maglia fine.
Togliete la casseruola dal fuoco e versate il composto nei barattoli, lasciando 1,5 cm dal bordo.

Capovolgete i barattoli e lasciateli raffreddare a temperatura ambiente.

Come conservare la marmellata

Verificate che i barattoli siano sottovuoto premendo sul coperchio, se sentite un rumore e c'è dell'aria conservateli in frigorifero e consumateli nel breve tempo (uno o due mesi).
Se il tappo non fa rumore una volta freddi riponeteli nella dispensa, in un luogo freddo e asciutto, si conservano più di un anno.

Come utilizzare la marmellata di fragole

La marmellata di fragole è buonissima spalmata sul pane o sulle fette biscottate per la colazione o la merenda, sui formaggi per un antipasto o per preparare i dolci come la costata alla marmellata, le crostatine, i biscotti alla marmellata o il rotolo alla marmellata.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Campi obbligatori

Commenti degli utenti

Libri di cucina scritti e fotografati da me