Baci Perugina: come gli originali ma fatti in casa!

Tempo di preparazione 45 minuti
Tempo di cottura 3 minuti
Dosi per 22-25 cioccolatini
Difficoltà Media
I baci perugina sono dei cioccolatini golosissimi a base di cioccolato e nocciole con un ripieno morbido. Sono i cioccolatini degli innamorati, i migliori per essere regalati a San Valentino o in qualsiasi ricorrenza a una persona importante. Il croccante guscio fondente all’esterno li rende golosisimi, ma l’esplosione di nocciole che invade il palato è qualcosa di sublime, per questo sono dei cioccolatini irresistibili che mettono sempre d’accordo tutti. I baci perugina possono essere gustati nella pausa caffè o come piccola pasticceria in conclusione di un pasto, qui trovate anche la ricetta dei baci perugina rosa.
In ogni bacio perugina originale c’è un biglietto con una frase d’amore, ricordo che da piccola le conservavo tutte in una scatolina, ne avevo tantissime perchè sono sempre stati i miei cioccolatini preferiti: me li portava la befana e anche per Natale non mancavano mai. Ho provato e riprovato tante ricette per riuscire a fare i baci perugina fatti in casa più simili possibile agli originali. Ispirata al torrone di cioccolata (che vi consiglio di provare) e al suo interno morbido, ho ideato un ripieno altrettanto morbido. Preparare i baci perugina in casa è facile e non richiede l'utilizzo di stampi particolari, quindi può prepararli chiunque abbia voglia di assaporare una coccola al cioccolato!
Non vi nascondo che ho una passione per i cioccolatini, i tartufi e la piccola pasticceria in generale che non manca mai nelle mie pause caffè, fra i miei preferiti ci sono i tartufini wafer, quelli al torrone e le palline veloci al cocco.

"Un esplosione di nocciole e gianduia che invade il palato, sono sublimi!"

Ingredienti
  • 200 g di cioccolato fondente
  • 100 g di cioccolato gianduia
  • 50 g di cioccolato al latte
  • 50 g di cioccolato bianco
  • 80 g di granella di nocciole
  • 70 ml di panna fresca liquida
  • 25 nocciole intere
Note per gli ingredienti Se non avete la granella di nocciole potete utilizzare le nocciole intere e tritarle molto finemente al coltello. – Potete sostituire il cioccolato bianco con pari quantità di cioccolato al latte.
Preparazione Versate la panna in un pentolino e mettetela sui fornelli.
Intanto spezzettate il cioccolato al latte, il gianduia e il cioccolato bianco, metteteli in una ciotola e nel microonde per farli sciogliere. 
Poco prima che la panna arrivi a bollore spegnete il fuoco e versate la panna nella ciotola con il cioccolato.

Avendo scaldato già il cioccolato in precedenza sarà più facile scioglierlo con il calore della panna, mescolate fino ad ottenere un composto liscio e lucido.
Aggiungete la granella di nocciole (o le nocciole tritate), mescolate e riponete in frigorifero il composto per almeno 1 ora a solidificarsi.

Riprendete il composto, con un cucchiaio prelevate 15 g circa di impasto alla volta e con le mani formate delle palline.

Mettete le palline distanziate su una teglia rivestita con carta da forno, così non si attaccheranno.
Mettete su ogni pallina una nocciola intera e riponete la teglia in frigorifero.
Intanto mettete il cioccolato fondente in una ciotola, scioglietelo a bagnomaria o al microonde, mescolate bene fino a quando diventa cremoso e lucido.
Riprendete i cioccolatini dal frigorifero, uno alla volta tuffateli nel cioccolato fondente fuso, girateli e con un cucchiaio tirateli su, facendo cadere il cioccolato in eccesso.
Appoggiateli delicatamente sulla teglia con carta da forno e una volta ricoperti tutti, rimettete la teglia in frigorifero.

Dopo 25 minuti circa i cioccolatini si saranno solidificati, toglieteli dal frigorifero e con un coltello dalla lama liscia eliminate tutti i residui di cioccolato rimasti alla base del cioccolatino, questo è un trucchetto per ottenere dei cioccolatini perfetti!
Potete servirli nei pirottini di carta, incartarli con la carta alluminio o qualsiasi altra carta per alimenti o conservarli in una scatola di latta.

Come conservare i baci perugina

Conservateli in frigorifero durante l'estate d’estate e a temperatura ambiente lontano a fonti di calore in inverno. Qui trovate la ricetta dei baci perugina rosa, stupendi da regalare assieme a quelli classici, magari confezionati tutti insieme in una scatola.

"I cioccolatini perfetti per stupire le persone a cui volete bene!"


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Campi obbligatori

Commenti degli utenti

Libri di cucina scritti e fotografati da me