Girelle di pane e salame (veloci in 5 minuti, con formaggio spalmabile senza cottura)

Tempo di preparazione 5 minuti
Tempo di cottura 0 minuti
Dosi per 20 girelle
Difficoltà Facile
Le girelle di pane e salame sono un antipasto salato di pane da tramezzini farcito con formaggio spalmabile e salame, arrotolato su se stesso e tagliato a fette. Rimangono morbidissime e saporite ad ogni morso, sono perfettamente grandi come un boccone e si possono mangiare anche da in piedi come ogni finger food che si rispetti. Le girelle di pane e salame sono perfette per essere servite nei buffet, nelle feste di compleanno o per l’ aperitivo. Si preparano in pochi minuti e sono senza cottura, un’idea utilissima all’ultimo minuto per creare un antipasto sfizioso con pochi ingredienti. Sono buonissime anche come pranzo al sacco o merenda per la scuola al posto del classico panino, oppure da portare con voi ad un pic-nic.

Per un antipasto o un aperitivo completo potete servire le girelle con del pinzimonio di verdure crude. Queste girelle piacciono moltissimo anche ai bambini e nelle note sugli ingredienti vi suggerisco qualche variazione per crearne di diversi tipi per un party delizioso. Si stratta di un’idea originale per preparare diversi salatini da buffet in poco tempo e con poca fatica accontentando anche i palati più raffinati. Inoltre, fra i pregi di questa ricetta c’è il fatto che si possono preparare con anticipo e conservare in frigorifero coperti con pellicola trasparente. In questo modo rimangono sempre pronti ad essere serviti!
Ingredienti
  • 3 fette di pane da tramezzini rettangolare ( 50 g l’una circa)
  • 120 g di salame tipo Golfetta o Milano
  • 75 g di formaggio spalmabile
Note per gli ingredienti Se non avete il pane da tramezzini potete utilizzare il pancarrè, togliete la parte dorata esterna e sovrapponete leggermente due fette per formare un rettangolo e lo schiacciate con il matterello. – Potete usare qualsiasi formaggio spalmabile: stracchino, ricotta, Philadelphia o altre marche meno conosciute. – Potete variare la farcitura delle girelle in base ai vostri gusti: prosciutto cotto e maionese, speck e rucola, stracchino e rucola, prosciutto crudo e salsa tonnata.
Preparazione Stendete con il matterello le fette di pane da lato corto a lato corto.
Stendete il formaggio spalmabile su tutta la superficie del pane.
Se il formaggio dovesse risultare compatto e difficilmente spalmabile mettetelo in una ciotolina e lavoratelo fino a quando diventa morbido.

Mettete 40 g di circa di salame per ogni fetta di pane.
Partendo dal lato corto arrotolate la fetta di pane fino all’altro lato corto.
Ripetete lo stesso procedimento anche con le altre fette di pane.

Mettete i rotolini in frigo per almeno 30 minuti.
Questa operazione è fondamentale per compattare sia il pane che il formaggio, al termine del riposo in frigo si taglieranno con facilità e otterrete delle girelle perfette.
Tagliate ogni rotolino in fette spesse circa 1,5 cm e infilzate uno stuzzicadente in ognuna per fermarle.

Conservate le girelle in frigorifero fino al momento di servirle (specialmente in estate), altrimenti tagliatele qualche minuto prima di servirle.

Varianti:

Potete aggiungere delle fette sottilissime di zucchine crude (tagliate all’affettatrice) alla farcitura delle girelle.
Sono molto carine anche servite in stecchini in legno, magari mettendone 2 o 3 per ogni stecco.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Campi obbligatori

Commenti degli utenti

Elisabetta Bianchi Ho provato a casa la ricetta e mi è molto piaciuta! I miei bambini l'hanno mangiata a merenda.
La Penisola del GustoGrazie mille Elisabetta, sono davvero contenta che sia piaciuta a te e ai tuoi bimbi!
ivan ma il burro ed il latte, quando vengono incorporati?
La Penisola del GustoCiao Ivan!! Grazie per la tua segnalazione, ora ho corretto il testo, comunque per sicurezza all'inizio della pagina trovi la video ricetta, così puoi seguire facilmente tutto il procedimento, buon pomeriggio!
Mariavittoria Scusate, mancano i tempi di cottura!. A quanto e per quanto tempo? inoltre il forno deve essere ventilato o normale? si deve mettere sotto o sopra la temperatura? o soltanto sotto o solo sopra? il ripiano giusto quale è? grazie tante.
La Penisola del GustoCiao Mariavittoria, si in realtà questa è solo la ricetta della pasta frolla, poi per la farcitura con marmellata o crema di nocciole i tempi cambiano e li ho indicati nelle singole ricette. Comunque mediamente le crostate si cuociono a 180°C per 40 minuti circa, a forno statico (cottura sia sopra che sotto senza ventola) già caldo, nel ripiano più basso del forno. Qui trovi la ricetta della crostata alla marmellata https://lapenisoladelgusto.it/ricetta/crostata-marmellata/?recordId=35193-86&tqfp=5657_1_86
Enrica Rovelli Già fatta il risultato ottima adesso proverò a rifarla il la stagione è adatta
La Penisola del GustoCiao Enrica, sono davvero contenta che ti sia piaciuta, questa torta è una delle mie preferite! :)
Angélique Beau gâteau, bien appétissant,Good!
La Penisola del Gusto
Merci beaucoup, je suis content que vous ayez apprécié!
Loredana Finalmente una ricetta che riesco a fare in modo veloce e soprattutto la crema rimane densa !!!! Piace molto a tutta la famiglia
La Penisola del GustoQuesto mi fa molto felice, grazie per aver provato la ricetta!!!
Lucia
Paola Wowww deliziosi. I biscotti con il burro non mi vengono mai bene..faccio solo frolla all'olio. Buona serata
La Penisola del GustoDavvero? Provali, vedrai che ti verranno perfetti!!! :)
Paola Il mio dolce preferito perfetto in qualsiasi momento della giornata. Buona serata
La Penisola del GustoAnche io lo adoro, grazie mille Paola!!!

Libri di cucina scritti e fotografati da me